PlayStation 5 è ufficiale. Sony conferma lancio a fine 2020 e tante novità

 

Sono trascorsi ormai 6 anni dal lancio sul mercato delle piattaforme di gioco di attuale generazione da parte di Microsoft e Sony, ed era chiaro da tempo che il ciclo di vita di queste piattaforme sia ormai vicino alla sua conclusione, come dimostrano le indiscrezioni sempre più insistenti trapelate negli ultimi mesi sulle prossime piattaforme di gioco che vedranno la luce.

Nelle ultime settimane al centro di indiscrezioni è stata Sony e la prossima console che prenderà il posto di PlayStation 4. Ma ecco che, per la gioia degli appassionati, il publisher giapponese ha scelto di svelare ufficialmente importanti dettagli al riguardo che confermano parte delle indiscrezioni trapelate fino ad oggi e permettono di dare uno sguardo al futuro dell’intrattenimento videoludico dei prossimi anni. Le rivelazioni di Sony si sono concentrate sul nome della console (PlayStation 5), il periodo di lancio, il nuovo controller e altro ancora.

La conferma è arrivata da un’intervista rilasciata a Wired da Jim Ryan, CEO di Sony Interactive Entertainment. La nuova piattaforma di gioco si chiamerà PlayStation 5 e verrà lanciata sul mercato durante il periodo delle festività natalizie 2020. In sostanza, significa una finestra di lancio simile a quella scelta per PS4, quindi tra novembre e dicembre del prossimo anno, lo stesso periodo scelto da Microsoft per la sua Xbox Scarlett.

Un’altra importante conferma riguarda un dettaglio già trapelato di recente che viene ulteriormente chiarito. PS5 potrà contare sull’integrazione del ray-tracing, caratteristica ormai imprescindibile per le schede grafiche di ultima generazione dedicate al gaming. Ma si tratterà di una novità implementata attraverso un chip dedicato all’interno della GPU.

PlayStation 5 avrà al suo interno una SSD, che di fatto andrà a sostituire gli hard disk visti fino ad ora sulle piattaforme di gioco. Questo cambiamento sarà uno dei punti di forza della nuova console Sony che andrà a migliorare notevolmente la qualità delle esperienze di intrattenimento. Il passaggio ai dischi a stato solido renderà il lavoro degli sviluppatori più semplice, permettendo alla piattaforma di leggere più rapidamente i dati, riducendo drasticamente i tempi di caricamento, occupando meno spazio sul disco e offrendo una maggiore libertà agli sviluppatori che saranno liberi di creare mondi ancora più grandi e ricchi di dettagli. A cambiare sarà anche il processo di installazione dei giochi. Gli utenti potranno decidere se installare su PS5 il gioco nella sua interezza, oppure se installare solo alcune sezioni. Si potrà ad esempio scegliere di installare esclusivamente la sezione dedicata al multiplayer oppure quella single player, mettendo da parte la porzione online.

PlayStation 5 segnerà il debutto di una nuova interfaccia utente, molto più flessibile rispetto ad oggi. Si potranno visualizzare informazioni dettagliate sui videogiochi installati e attraverso apposite finestre avviare delle partite online o affrontare missioni in single player e visualizzare in tempo reale le ricompense da sbloccare.

Confermata inoltre la presenza di un driver ottico che supporterà anche i Blu-Ray 4K, con dischi che potranno contenere fino a 100GB di dati.

L’ultima novità confermata da Ryan riguarda il nuovo controller di PS5 che porterà importanti innovazioni rispetto al passato. Il nome ufficiale non è stato ancora confermato, ma a quanto pare la forma dovrebbe ricordare quella dell’attuale Dualshock 4. Due le principali novità introdotte da Sony. La prima riguarda l’integrazione di tasti dorsali adattivi. Questa caratteristica consentirà agli sviluppatori di implementare diversi livelli di resistenza a seconda dell’azione da compiere all’interno del gioco.

La seconda riguarda l’integrazione di un feedback aptico, che renderà più semplice immergersi all’interno dell’esperienza di gioco. Rispetto alla normale vibrazione dei controller attuali, il feedback aptico promette esperienze più realistiche, migliorando la qualità degli effetti e permettendo ai giocatori di vivere esperienze e sensazioni più intense adattando gli effetti a ciò che l’utente vedrà su schermo mentre gioca.

A questo punto non resta che attendere futuri aggiornamenti per saperne di più su PlayStation 5. In attesa che arrivi da Sony una presentazione ufficiale che permetta di ammirare la nuova piattaforma e scoprire ulteriori informazioni su ciò che avrà da offrire.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: