LG HomeBrew: la birra in capsule (come il caffè) diventa realtà

E’ da anni che l’avvento del caffè in capsule ha registrato un vero e proprio boom di vendite, complice anche la costante riduzione del prezzo delle macchinette per il caffè. Si tratta di un mercato che genera miliardi ogni anno e che spinge sempre più consumatori all’acquisto di queste soluzioni per gustare diverse qualità di caffè.

Ora, immaginate di poter avere in casa un dispositivo che, allo stesso modo, usa delle capsule. Ma che invece di contenere caffè, è in grado di produrre diverse qualità di birra. Ebbene non si tratta più solo di un sogno, ma presto diventerà realtà. Il merito è della multinazionale LG Electronics che ha svelato al mondo LG HomeBrew. Si tratta di una macchina che attraverso delle capsule è in grado di produrre diversi litri di birra, semplicemente premendo un pulsante.

Quello della birra artigianale è senza dubbio un settore che negli ultimi anni ha registrato una crescita importante portando alla nascita di numerosi birrifici che si dedicano alla produzione di birra. Si tratta, però, di un lavoro che richiede tempo, abilità e passione.

LG HomeBrew viene descritta come una macchina della birra completamente automatica che attraverso apposite capsule è in grado di produrre birra. Queste capsule contengono olio di luppolo, lievito, malto e diversi aromi. Inizialmente saranno disponibili cinque varietà di caffè che comprendono American Pale Ale, American IPA, Stout inglese, Witbier belga e Pilsner ceca.

LG HomeBrew utilizza complessi algoritmi per gestire in automatico ogni fase della produzione fino alla fermentazione. Quando avviata, la produzione di birra per essere portata a termine richiede circa due settimane per un massimo di 5 litri. E’ possibile anche seguire i progressi della fermentazione attraverso l’apposita applicazione dedicata. Al termine del processo, HomeBrew usa un sistema di pulizia automatico attraverso acqua calda.

LG HomeBrew ha già vinto un CES Innovation Award 2019 per l’estrema semplicità d’uso che consente a chiunque di produrre della birra in casa in modo semplice e intuitivo.

LG HomeBrew sarà presente al Consumer Electronics Show di Las Vegas che inizierà l’11 gennaio 2019. In quell’occasione sarà possibile conoscere tutti i dettagli. Al momento, tuttavia, sono due gli aspetti che sarà interessante scoprire prossimamente, e che potrebbero decretare il successo del prodotto. Il primo riguarda i prezzi della macchina e delle capsule. Il secondo è il più importante. Parliamo del gusto delle diverse varietà di birra che sarà possibile produrre con LG HomeBrew.

Se LG riuscirà a centrare entrambi, questo nuovo prodotto potrebbe trasformarsi in un grande successo commerciale.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: