iPhone 7: tutti i dettagli in vista della presentazione del 7 settembre

iPhone 7 dettagli

E’ stato solo nelle ultime settimane di agosto che Apple ha confermato ufficialmente che il 7 settembre organizzerà la sua tradizionale conferenza annuale, presso il Bill Graham Civi Auditorium di San Francisco, che porterà certamente alla presentazione della nuova generazione di iPhone, i melafonini che contano oltre 1 miliardo di unità vendute a livello globale dal lancio del 2007, confermando questi dispositivi come i prodotti di maggior successo tra quelli creati fino ad oggi dal colosso di Cupertino. E’ ampiamente noto, tuttavia, come iPhone 7 sia stato protagonista di centinaia di indiscrezioni nel corso degli ultimi mesi, che ne hanno anticipato le principali caratteristiche tecniche, permettendo di farsi un’idea di come dovrebbe apparire la prossima generazione di melafonini. Ed è proprio mentre si avvicina la conferenza ufficiale prevista per dopodomani, che arrivano dalla rete tutti i dettagli principali sui nuovi iPhone 7, permettendo di fare il punto della situazione ricordando tutto ciò che è stato scoperto fino a questo momento, con particolare attenzione ai dettagli più probabili.

E’ ancora una volta l’analista di KGI Securities, Ming-Chi Kuo a svelare tutti i dettagli più probabili relativi ad iPhone 7, una fonte che in tema Apple ha sempre offerto anticipazioni veritiere sui nuovi prodotti realizzati dal colosso di Cupertino. Si parte da processore e memoria di archiviazione. Il nuovo processore A10 integrato negli iPhone 7 sarebbe prodotto da TMSC, offrendo una frequenza di clock a 2.40 o 2.45GHz, riducendo sensibilmente i problemi di surriscaldamento o eccessivo consumo della batteria. In quanto a storage, i nuovi melafonini avranno tagli da 32GB, 128GB e 256GB, mandando definitivamente in pensione il modello base da 16GB ed integrando inoltre 2GB di RAM per iPhone 7 e almeno 3GB di RAM per iPhone 7 Plus.

Confermata l’assenza del jack per le cuffie, che dovrebbe contribuire a fare posto ad un nuovo altoparlante e un migliore sensore per il Force Touch. In tal senso, il tasto home sarà rinnovato con l’integrazione della tecnologia in grado di rilevare il livello di pressione delle dita. I nuovi iPhone, inoltre, dovrebbero beneficiare della certificazione IPX7, che li renderà impermeabili anche se immersi in acqua fino a 1 metro di profondità. Il display dovrebbe inoltre apparire con le stesse dimensioni e risoluzioni dei modelli attuali, assicurando però una migliore qualità dei colori.

Il modello iPhone 7 Plus, inoltre, dovrebbe integrare la doppia fotocamera posteriore, con due sensori da 12MP, stabilizzatore ottico dell’immagine, con flash a quattro LED e un nuovo sensore di luce ambientale pensato per offrire immagini di qualità in qualsiasi ambiente. Per concludere, secondo l’analista, 5 saranno le colorazioni in cui i nuovi iPhone 7 e iPhone 7 Plus verranno commercializzati. Ma, come al solito, per scoprire se tutti i dettagli si riveleranno reali, sarà necessario attendere il keynote del 7 settembre.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: