iPhone 7: Tim Cook conferma che la prossima generazione di melafonini aggiungerà funzioni di cui non si potrà fare a meno

Tim_Cook_iPhone_7

Nei primi mesi di questo 2016 abbiamo abbiamo visto come Apple si è trovata ad affrontare lo scontro con l’FBI sulla richiesta di sblocco dell’iPhone 5C posseduto da uno degli attentatori di San Bernardino, ma nel mese di marzo ha presentato anche due nuovi dispositivi molto attesi, iPhone SE e iPad Pro da 9.7 pollici, protagonisti di molte indiscrezioni e finalmente ufficializzati dal colosso di Cupertino.

La scorsa settimana, tuttavia, Apple ha condiviso i risultati finanziari relativi ai primi tre mesi del 2016, riportando un fatturato in diminuzione rispetto allo stesso periodo del 2015, per la prima volta in 13 anni, e soprattutto un declino nelle vendite di iPhone, risultati in parte attesi ma che hanno evidenziato una situazione complicata per la società, dopo anni di record di vendite. Ed è proprio su questo aspetto, ma soprattutto sulla prossima generazione di iPhone che il CEO Tim Cook ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni.

L’attenzione degli utenti e dei fans Apple, adesso è tutta rivolta alla WWDC 2016 prevista per giugno, ma soprattutto al mese di settembre, periodo in cui come consuetudine la società dovrebbe finalmente aprire il sipario sulla prossima generazione di iPhone.

Intervistato da CNBC, l’amministratore delegato di Apple ha parlato proprio del fantomatico iPhone 7, chiarendo che la nuova generazione di melafonini attualmente in lavorazione convincerà gli attuali possessori di iPhone a passare al nuovo modello. E’ interessante, in particolare, una dichiarazione rilasciata da Cook. Secondo il CEO di Apple, la nuova generazione di iPhone offrirà funzioni di cui oggi le persone non sanno di avere bisogno, ma di cui in effetti non potranno fare a meno.

Riguardo al declino delle vendite di iPhone registrato nell’ultimo trimestre, Tim Cook ha spiegato che non si tratta di un problema che riguarda esclusivamente Apple, ma in generale tutti i grandi produttori di smartphone, soprattutto in Cina, che hanno dovuto affrontare un calo delle vendite di dispositivi mobili, attribuiti in larga parte all’ormai prossima saturazione di un mercato in cui sono sempre di più le persone in possesso di telefoni intelligenti, e alla necessità per le aziende di offrire maggiori innovazioni e aprire a nuovi mercati nel mondo.

E in attesa di conoscere le strategie future di Apple, iPhone 7 continua ad essere al centro di indiscrezioni, secondo le quali potrebbe mantenere un design simile al suo predecessore, puntando invece su altre novità come la batteria migliorata, la tecnologia Dual-Camera per la variante più costosa e l’introduzione del display OLED.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: