Il ritorno degli smartphone BlackBerry sarà a produzione cinese

blackberry-tcl-corporation

BlackBerry è un marchio che non ha bisogno di presentazioni, considerando che stiamo parlando di un marchio che può vantare una storia di grandi successi costellata dalla realizzazione di dispositivi che hanno permesso alla società di farsi conoscere a livello globale, ma che ad un certo punto della sua esistenza non è riuscita a reggere la concorrenza di giganti del calibro di Google ed Apple che hanno senza dubbio rivoluzionato il mercato cambiando le carte in tavola e creando per BlackBerry una situazione complicata che l’ha vista cedere quote di mercato sempre maggiore a favore della concorrenza arrivando infine, pochi mesi fa, ad annunciare la decisione di chiudere con la produzione di smartphone, puntando invece su software e sicurezza.

Con una scelta del genere in pochi si sarebbero aspettati di veder tornare sul mercato, nel prossimo futuro, nuovi dispositivi mobili commercializzati con marchio BlackBerry, ma a quanto pare il futuro non sarà esattamente così. Dopo una serie di indiscrezioni che ipotizzavano questa possibilità, sembra proprio che il futuro di BlackBerry nel mercato mobile sarà simile a quello di un altro importante produttore del passato, Nokia, che tornerà nel 2017 con una nuova linea di smartphone e telefoni cellulari grazie ad HMD Global. Per BlackBerry, invece, ciò sarà reso possibile dal colosso cinese TCL Corporation, già dietro un altro colosso delle telecomunicazioni come Alcatel.

Abbiamo già ricordato come John Chen, CEO di BlackBerry, nei mesi scorsi ha annunciato ufficialmente la decisione di mettere fine alla produzione interna di smartphone, per puntare su due settori come la sicurezza e i software su cui l’azienda canadese continua ad ottenere risultati positivi. Secondo le ultime rivelazioni, tuttavia, nel prossimo futuro torneremo a vedere sul mercato terminali realizzati con il celebre marchio canadese, ma ad occuparsene sarà una importante multinazionale cinese che renderà possibile tutto ciò.

E’ di questi ultimi giorni la conferma che il colosso cinese TCL Corporation ha siglato un importante accordo con BlackBerry che le consentirà di produrre direttamente smartphone con il marchio cinese grazie all’ottenimento
dell’esclusiva per lo sfruttamente del brand per i prossimi anni. BlackBerry, dal canto suo, si occuperà del software alla base degli smartphone Android che verranno realizzati. Secondo l’accordo, tuttavia, la licenza sarà valida per la vendita dei dispositivi a livello globale, eccetto per India, Indonesia, Bangladesh, Nepal e Sri Lanka. E’ importante ricordare, inoltre, come la collaborazione tra BlackBerry e TCL Corporation non sia del tutto nuova. Le due aziende, infatti, avevano già lavorato insieme attraverso una collaborazione che aveva portato alla realizzazione di dispositivi come DTEK50 e DTEK60.

Per quanto riguarda il futuro, non è ancora possibile sapere come saranno i prossimi smartphone BlackBerry prodotti da TCL, ma già si parla di un dispositivo dotato della classica tastiera QWERTY e di una presentazione prevista per il MWC 2017 di febbraio.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: