Il divario di copertura e utilizzo di Internet nel Mondo si sta riducendo

Nel  Rapporto 2021 sullo stato della connettività a Internet mobile globale viene mostrato che, nonostante la pandemia di COVID-19, più della metà della popolazione mondiale utilizza Internet. L’utilizzo di “Internet” e “Internet mobile” si traduce in poco più di 4 miliardi di persone connesse, 225 milioni in più rispetto al 2019 e in aumento rispetto a un terzo delle persone a livello globale solo sei anni fa.

Nonostante questa impressionante crescita della connettività, sia in termini di copertura che di utilizzo, il rapporto evidenzia che il lavoro deve accelerare per colmare il divario digitale. Dei 3,8 miliardi di persone che rimangono scollegate, solo 450 milioni di persone non vivono in aree con copertura a banda larga mobile (“il gap di copertura”). Il gap di copertura rappresenta un miglioramento significativo di anno in anno.

La sfida più grande sono i 3,4 miliardi di persone che vivono in aree già coperte dalla banda larga mobile, ma che non la utilizzano (“il divario di utilizzo”).

Il rapporto esamina le tendenze nella copertura e nell’utilizzo di Internet mobile negli ultimi sei anni e identifica le principali barriere alla sua adozione. Esamina anche i primi impatti della pandemia di COVID-19 e gli effetti regionali più significativi. Infine, formula raccomandazioni per contribuire a colmare il divario digitale e garantire un maggiore accesso alla connettività Internet mobile.

“La pandemia di COVID-19 ha chiarito l’importanza dell’accesso a Internet mobile per la vita e i mezzi di sussistenza delle persone e ha accelerato la trasformazione digitale in tutto il mondo. Il mobile è il principale e spesso l’unico modo per accedere a Internet nei paesi a basso e medio reddito. Sebbene più persone che mai utilizzino Internet mobile, alcune barriere fondamentali impediscono a troppe persone di utilizzare Internet mobile. Per colmare questo divario di utilizzo, tutti noi, governo e industria, dobbiamo fare di più”, afferma  John Giusti, Chief Regulatory Officer di GSMA. “In particolare, dobbiamo affrontare le principali barriere all’utilizzo dei servizi, in particolare l’alfabetizzazione e le competenze digitali, nonché l’accessibilità economica. Solo attraverso un’azione mirata e collaborativa possiamo colmare il divario digitale”.

Il divario di copertura e utilizzo di Internet mobile si sta riducendo

Negli ultimi sei anni, il gap di copertura ha continuato a ridursi:

  • Nel 2014, quasi un quarto della popolazione mondiale non aveva accesso a una rete mobile a banda larga.
  • Alla fine del 2020, quella cifra era solo del 6%.
  • Ora, il 94% della popolazione mondiale ha accesso a una rete a banda larga, con la maggior parte dei progressi tra il 2014 e il 2018.
  • Nel 2020, la copertura globale è aumentata di un punto percentuale, dal 93% al 94%. Ciò ha ridotto il numero di persone che vivono in aree prive di una rete mobile a banda larga a 450 milioni. Coloro che rimangono scoperti vivono in genere in aree rurali scarsamente popolate con terreni difficili.

Anche il numero di persone che utilizzano Internet mobile è aumentato per il secondo anno consecutivo:

  • Tuttavia, il divario di utilizzo rimane ampio e rappresenta la maggior parte dei non connessi.
  • Nel 2020, 3,4 miliardi di persone (il 43% della popolazione mondiale) vivevano all’interno di una rete mobile a banda larga ma non accedevano ai servizi Internet mobili.
  • Sebbene il divario di utilizzo si stia riducendo, ora è sette volte maggiore del divario di copertura.
  • Nel 2014, il divario di utilizzo rappresentava il 64% della popolazione totale non connessa – questa cifra è cresciuta fino all’88% entro il 2020 a causa dell’aumento della copertura della banda larga mobile.
  • I paesi a basso e medio reddito (LMIC) ora rappresentano quasi il 93% della popolazione mondiale non connessa e oltre il 98% della popolazione scoperta.
  • Tra il 2019 e il 2020, l’aumento più significativo dell’utilizzo di Internet mobile è in Asia orientale (61%), che è cresciuto del 4%.

Ostacoli all’utilizzo di Internet mobile 

La pandemia ha evidenziato l’importanza della connettività Internet mobile per il benessere sociale ed economico delle persone in tutto il mondo. Le persone con accesso a Internet mobile sono state in grado di rimanere in contatto con amici e familiari, condurre affari, accedere a informazioni e servizi critici e alleviare in altro modo la monotonia della vita in isolamento. Tuttavia, il 47% della popolazione nei LMIC non utilizza ancora Internet mobile nonostante viva all’interno della copertura della rete mobile a banda larga.

Le principali barriere includono:

  • La mancanza di consapevolezza di Internet mobile e dei suoi vantaggi, alfabetizzazione e competenze digitali costituiscono la più grande barriera all’adozione. Quasi un quarto degli adulti nei paesi intervistati dal rapporto non è a conoscenza di Internet mobile e dei suoi vantaggi.
  • Convenienza: i telefoni e i dati abilitati a Internet sono diventati meno accessibili in molti LMIC nel 2020 a causa dell’impatto economico della pandemia di COVID-19.

Queste barriere spesso colpiscono in modo sproporzionato segmenti specifici della popolazione, in particolare le persone che vivono nelle aree rurali e le donne.

Un approccio collaborativo

La sfida climatica globale mostra che la connettività mobile può essere un’ancora di salvezza per le persone durante le crisi, sottolineando nuovamente l’importanza di fare di più per migliorare l’accesso ai servizi mobili. L’unico modo per colmare il divario digitale è attraverso un forte sforzo collettivo per affrontare le barriere delle persone all’accesso e all’utilizzo di Internet mobile. Richiede un’azione mirata da parte di tutte le parti interessate, compresi gli operatori mobili, i responsabili politici, il governo e il settore privato in generale.

Questo rapporto è il risultato di un progetto finanziato dal Foreign, Commonwealth & Development Office (FCDO) del Regno Unito e dall’Agenzia svedese per la cooperazione allo sviluppo internazionale (Sida). Le opinioni espresse non sono necessariamente quelle di nessuna delle due organizzazioni.

Lo stato della connettività Internet mobile 2021 di GSMA è disponibile all’indirizzo: www.gsma.com/somic

Ulteriori informazioni sul programma GSMA Connected Society sono disponibili su:  https://www.gsma.com/mobilefordevelopment/connected-society/

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: