Honor V30 e Honor V30 Pro svelati in Cina, con il nuovo Kirin 990 e supporto al 5G

Non è ancora arrivata una soluzione definitiva ai rapporti tra gli USA e il colosso cinese Huawei, nonostante la recente decisione degli statunitensi di estendere di altri 90 giorni la proroga sul ban, concedendo ad aziende americane tra cui Microsoft licenze temporanee per commerciare con il colosso cinese. In tutto questo Huawei, almeno sul fronte delle vendite di smartphone, non sembra aver sofferto eccessivamente la situazione derivata dal ban statunitense, come dimostrano gli oltre 200 milioni di dispositivi spediti durante i primi 10 mesi dell’anno.

Nel frattempo Huawei continua a lanciare nuovi terminali decisamente interessanti, e l’ultimo annuncio in ordine cronologico è quello avvenuto oggi in Cina, dove l’azienda ha svelato i già anticipati Honor V30 e Honor V30 Pro, dispositivi dotati di una scheda tecnica da top di gamma, a partire dal nuovo chip di fascia alta proprietario e il supporto alle reti 5G.

Honor V30 e Honor V30 Pro sono i nuovi smartphone di fascia alta del brand Honor, che inizialmente vedranno la luce in Cina. I due smartphone condividono lo stesso display, un pannello LCD con diagonale da 6.57 pollici (2400×1080 pixels) che presenta due fori nella parte superiore sinistra che racchiudono la doppia fotocamera frontale con obiettivi da 32MP e 8MP ultra grandangolare. Nella parte laterale, sotto al tasto di accensione, è integrato il sensore di riconoscimento delle impronte digitali.

All’interno troviamo il nuovo chip proprietario HiSilicon Kirin 990 ed è qui che troviamo la prima differenza tra i due modelli. Su Honor V30 il modem per il supporto al 5G è integrato separatamente. Su V30 Pro, invece, è integrato il chip Kirin 990 5G che ha il modem 5G integrato nel processore.

La fotocamera posteriore è un altro elemento su cui i due modelli si differenziano leggermente. Su Honor V30 troviamo una tripla fotocamera composta dall’obiettivo principale Sony IMX600 da 40MP, obiettivo grandangolare da 8MP e teleobiettivo da 8MP con zoom ottico 3x insieme ad un sensore laser dedicato all’autofocus. Su Honor V30 Pro la differenza principale è legata alla presenza del sensore grandangolare da 12MP rispetto a quello da 8MP integrato nel “fratello minore”.

In fatto di connettività oltre al già citato supporto alle reti 5G, troviamo anche Wi-fi dual-band, Bluetooth 5.1, GPS. La batteria è da 4200mAh su V30 e 4100mAhsu V30 Pro. Entrambi supportano la ricarica rapida a 40W, ricarica wireless a 27W e reverse charging a 7,5W. Il sistema operativo è Android 10 con interfaccia Magic UI 3.0.1.

Honor V30 e Honor V30 Pro saranno disponibili in Cina, rispettivamente, il 5 dicembre e 12 dicembre. Honor V30 sarà disponibile al prezzo di 3299 yuan (circa €425) con 6GB di RAM e 128GB di storage oppure 3699 yuan (circa €477) con 8GB di RAM e 128GB di memoria. Honor V30 Pro costerà 3899 yuan (circa €503) con RAM da 8GB e 128GB di memoria o 4199 yuan (circa €541) con 8GB di RAM e 256GB di storage.

Restiamo in attesa di aggiornamenti per scoprire quando i nuovi terminali verranno lanciati in Europa.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: