Google spinge sul giornalismo digitale, collaborando con 8 editori europei

Google_editori

Sono passati ormai alcuni anni da quando la carta stampata ha iniziato il suo inesorabile declino a causa della sempre maggiore diffusione di internet nel mondo che spinge tante persone ad informarsi direttamente sul web tra le migliaia di fonti disponibili per ogni notizia.

E mentre Google si appresta a far fronte alle accuse di abuso di posizione dominante provenienti dalla Commissione Europea, l’azienda di Mountain View ha deciso di lanciare un nuovo progetto che promette di ampliare le opportunità a disposizione del giornalismo digitale.

Il progetto prende il nome di Digital News Initiative e prevede la collaborazione con 8 delle maggiori testate giornalistiche europee per fondere le opportunità offerte dalla tecnologia con il giornalismo di qualità.

Nei prossimi tre anni Google investirà 150 milioni di euro, che andranno ad organizzare corsi di formazione per giornalisti ed editori per approcciarsi alle nuove possibilità offerte dalla tecnologia nella diffusione delle notizie e la creazione di borse di studio dedicate agli aspiranti giornalisti più talentuosi.

Inoltre il progetto prevede l’analisi delle possibilità di incremento dei ricavi generati dalle notizie, incrementando il traffico generato dai portali e nuovi sistemi per coinvolgere  lettori.

Per l’Italia, tra le testate che hanno deciso di partecipare all’iniziativa troviamo il quotidiano La Stampa.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: