Gionee M2017: ecco il nuovo smartphone cinese di lusso con super batteria

gionee-m2017-screen

Ogni anno si assiste alla presentazione di centinaia di modelli diversi di smartphone realizzati dai tanti produttori che operano in questo settore, ed è evidente che se l’attenzione maggiore è riservata ai principali esponenti del mercato, da Samsung Electronics fino ad Apple, Huawei e così via, che realizzano smartphone di qualità destinati a diverse fasce di pubblico, esiste anche una categoria certamente più ristretta di produttori che si rivolgono ad un pubblico meno ampio, più ricercato e disposto a spendere cifre importanti per l’acquisto di un nuovo smartphone.

In questa categoria rientrano tutti quei produttori che decidono di realizzare smartphone attenti soprattutto al design e ai materiali di costruzione piuttosto che alla scheda tecnica. E in tal senso direttamente dalla Cina, è stato presentato un nuovo smartphone che si adatta perfettamente a questa descrizione. Stiamo parlando del Gionee M2017, nuovo smartphone di lusso che, per il prezzo di vendita, sembra destinato ad un pubblico piuttosto ristretto.

Gionee è un produttore di smartphone cinese (uno dei più grandi del paese) con sede a Shenzhen, che proprio nelle ultime settimane ha deciso di aprire il sipario su un nuovo smartphone di lusso costruito con materiali di qualità e dotato di una scheda tecnica piuttosto interessante, che lo rende un dispositivo in grado di assicurare ottime performance, sempre ammesso che gli acquirenti siano disposti a spendere molto.

Il nuovo smartphone M2017 si presenta con una scocca realizzata completamente in alluminio e pelle nella parte posteriore, un design curvo in entrambi i lati che lo rende simile ad altri prodotti dello stesso genere realizzati dalla concorrenza, e un display da 5.7 pollici con risoluzione QHD (2560×1440 pixels). Il terminale è alimentato da un processore octa-core Qualcomm Snapdragon 653, 6GB di RAM, memoria interna da 128GB o 256GB, doppia fotocamera posteriore con sensori da 13MP e 12MP, fotocamera frontale da 8MP. Lo smartphone supporta la connettività Wi-fi, LTE, Bluetooth ma anche il GPS, porta USB Type-C e lettore di impronte digitali a infrarossi.

gionee-m2017

Uno dei punti di forza di questo smartphone lo troviamo nelle due batteria integrate, ciascuna da 3500mAh, che assicurano un’autonomia di 32 ore se utilizzato per comunicare e il supporto alla tecnologia Quick Charge che permette di recuperare in pochi minuti gran parte della carica. Il sistema operativo integrato è Android 6.0 Marshmallow. Il terminale realizzato da Gionee beneficia anche di un particolare software di crittografia contenuto in un chip all’interno dello smartphone che mantiene al sicuro le comunicazioni (chiamate e messaggi) e impedisce l’accesso a fonti esterne. In caso di tentativi di accesso indesiderati, infatti, il sistema di sicurezza è in grado di cancellare i dati sensibili per impedire che finiscano nelle mani sbagliate.

Guardando in dettaglio ai materiali utilizzati per realizzare il Gionee M2017, sono presenti alcune differenze a seconda del modello scelto. La versione con memoria da 128GB è realizzata in alluminio e pelle di vitello per la back cover, mentre la versione più costosa, con memoria da 256GB, è stata realizzata utilizzando pelle di coccodrillo. Nel primo caso il prezzo è fissato a 6999 yuan (circa €955), mentre il modello più costoso raggiunge i 16999 yuan (circa €2340). Il lancio è previsto in Cina dal 6 gennaio, ma non è chiaro se lo vedremo mai arrivare dalle nostre parti.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: