ENI Enjoy: il car sharing si espande a Catania e lo scooter sharing debutta a Roma

ENI Enjoy si espande a Roma e Catania

In questi ultimi mesi si sta assistendo ad una vera e propria ripresa del mercato delle auto in Europa e più nello specifico anche in Italia, dove il settore dopo anni di crisi, continua a beneficiare anche dei servizi di mobilità condivisa che mettono a disposizione delle persone la possibilità di noleggiare un veicolo per muoversi più rapidamente nella propria città.

A tal proposito servizi che rientrano nella categoria del vehicle sharing (che si tratti di auto o moto), continuano a crescere anche nel nostro paese grazie ad un numero sempre più consistente di persone che si registrano a queste piattaforme. Un esempio di questa crescita è dato dalla nuova espansione annunciata da Enjoy, il servizio lanciato da ENI nel 2013 che in questi giorni ha portato le sue auto condivise a Catania, la prima città del sud raggiunta dal servizio, espandendo inoltre lo scooter sharing a Roma.

Enjoy, come detto, è il servizio di car sharing lanciato qualche anno fa da ENI partendo da Milano e in seguito espandendosi in altre città italiane come Roma, Firenze e Torino.

In questi giorni è stato annunciato ufficialmente il debutto di Enjoy anche al Sud, precisamente nella città di Catania, dove verranno rese disponibili 170 nuove Fiat 500 mantenendo le stesse tariffe che comprendono €0.25 al minuto fino a 50Km percorsi e un ulteriore €0.25 per ogni chilometro superata quella soglia. Si tratta, quindi, della quinta città raggiunta da Enjoy in Italia che continua ad espandersi in maniera importante.

Enjoy, ha inoltre confermato anche l’espansione del suo servizio di scooter sharing. Oltre a Milano, adesso i clienti Enjoy potranno prenotare uno dei 300 scooter Piaggio MP3 a tre ruote messi a disposizione nella Capitale d’Italia, e che raggiungono una velocità massima di 90Km/h. La tariffa, in questo caso, è di €0.35 al minuto.

ENI Enjoy, ricordiamo, consente attraverso il sito ufficiale o l’app per Android, iOS e Windows, di controllare la posizione del mezzo più vicino alla propria posizione, prenotare il veicolo desiderato, aprire il veicolo attraverso l’app e, per mettere in moto, inserire il proprio codice PIN necessario per farsi riconoscere.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: