Caricabatteri(E) da tavolo Rav Power, riproporre le idee valide in chiave moderna

71NTwS3M2gL._SL1500_

La Tecnologia applicata agli smartphone  vive di continue nuove proposte, ma è anche riscoperta, riedizione, riprendere idee aggiornarle e riproporle.

Oggi vi parlo di un caricabatteria per il Samsung S 5. Non un semplice caricabatteria con cavetto. Una Base, come un tempo  esistevano per i primi cellulari. Mi ricordo il mio primo cellulare Motorola Tacs, che aveva la Base dove inserire il Cellulare e nella parte posteriore c’era la Sede dove inserire la batteria di scorta da tenere sempre in carica.

L’idea ripercorsa, per questo ultimo prodotto, deve essere stata proprio questa. I cellulari odierni, gli Smartphone hanno funzioni un tempo neppure immaginabili. Sono oggetti multimediali, Fotocamere, lettori mp3, strumenti di lavoro, permettono di navigare in internet e messaggiare e controllare e.mail. Le funzioni si sono moltiplicate, e seppure il consumo generale dell’elettricità è  diminuito , è aumentato l’utilizzo nell’arco della giornata dell’apparecchio per le sue tante funzioni. L’assorbimento, lo sfruttamento generale degli accumulatori  – divenuti sempre più piccoli e performanti – ancora non riescono a supportare un uso intenso per tutto l’arco della giornata.  Da qui l’idea non di un semplice caricabatteria, ma  attraverso un apposito vano ricavato nella docking station che come prima opzione ricarica il nostro cellulare, provvede altresì a ricaricare  una seconda batteria. Una batteria di scorta è qualcosa davvero utile. Per non attrezzarsi con quelle (abbastanza comode) batterie esterne, io preferisco avere  una seconda batteria originale. Ma come caricarla? Normalmente si dovrebbe togliere quella carica dal cellulare e inserire la scarica nel cellulare per poterla ricaricare.

 

Oggi hanno riproposto la vecchia idea di ricaricare due batterie contemporaneamente, quella d’utilizzo e quella di scorta da tenere in tasca.

Rispetto al caricabatteria che ricordo, quello di vent’anni fa, la cui qualità appariva davvero elevata, così rifiniture e la sostanza dava l’idea di un prodotto fatto per durare, oggi abbiamo un prodotto, pratico e leggero, comodo e con attacchi universali. La Base Motorola aveva la spia che cambiava colore, rossa in carica, verde caricata, questa ha la spia sempre accesa. Doppia spia, verde, frontale e posteriore per le due Batterie.

RavPower Azienda Leader nel settore dei componenti per cellulari, nel proprio catalogo annovera molti prodotti che sicuramente strizzano l’occhio agli utilizzatori quotidiani di questi apparecchi ” a ricarica”.

Ci sono molte tipologie di batterie/Accumulatori. Ci sono caricabatterie solariwireless charger, con induzione elettromagnetica denominata Qi. Ci sono Caricabatterie da muro a cui si possono collegare molteplici apparecchi via cavo. C’è poi il connettore Wii Fi, che abbina in wireless computer con smartphone; schede SD con  penne usb. Funziona anche come batteria e può essere uno strumento  di trasferimento e condivisione di dati e foto wireless. Attraverso la propria applicazione scaricabile può diventare strumento per salvare i dati direttamente dal cellulare ad altri apparecchi. Un gran bel mondo fatto di semplici batterie esterne, e di strumenti per alimentare, Smartphone, tablet e anche P.C., e perchè no funzionare come torcia qualora  ci servisse.

RP-WD01-01-1

Per maggiori approfondimenti:

http://www.ravpower.it/hot-sellers

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: