Apple: cosa sappiamo delle novità in arrivo, tra nuovi iPhone, iPad Pro, MacBook Pro e non solo

Pochi giorni fa il Financial Times ha riportato indiscrezioni secondo le quali Apple avrebbe deciso di incrementare le risorse destinate all’atteso servizio di streaming on demand, TV+, attraverso un investimento di 6 miliardi di dollari per realizzare produzioni originali, a dimostrazione della volontà di spingere ancora di più sui servizi.

Ma pur continuando a puntare sui servizi digitali, il colosso di Cupertino resta un produttore di hardware che vanta un catalogo di prodotti molto ampio e costantemente aggiornato. E’ per questo che Bloomberg ha deciso di raccogliere i principali dettagli trapelati fino ad oggi sui nuovi prodotti che Apple si appresta a svelare al mondo nei prossimi mesi, per fare il punto della situazione in attesa che arrivi la presentazione ufficiale da parte dell’azienda. Alla lista appartiene la nuova generazione di iPhone, ma non mancano novità relative ai nuovi iPad, MacBook Pro e persino accessori che dovrebbero tornare sul mercato con modelli aggiornati.

La novità più attesa è rappresentata dalla nuova generazione di iPhone. Secondo Bloomberg, saranno tre i melafonini che vedranno la luce nel corso del 2019. Due modelli di punta che faranno da successori di iPhone XS e iPhone XS Max e un nuovo modello per iPhone XR. Il design dovrebbe rimanere quasi del tutto identico ai modelli precedenti, mantenendo il pannello OLED ma eliminando il 3D Touch che sarà sostituito dall’Haptic Touch. All’interno dei nuovi telefoni sarà presente il chip A13 ancora più performante e dotato di funzioni aggiuntive per migliorare soprattutto le funzioni legate alla realtà aumentata.

Ad essere migliorata nei nuovi iPhone sarà la fotocamera posteriore, che vedrà l’aggiunta di un terzo obiettivo per catturare foto ultra-grandangolari, con un maggiore angolo di visione e zoom integrato. I sensori saranno in grado di catturare tre scatti in contemporanea e attraverso l’intelligenza artificiale sarà possibile correggere eventuali errori (ad esempio se un soggetto verrà tagliato da una foto). Verrà inoltre migliorata la qualità delle foto realizzate in condizioni di scarsa illuminazione.

I nuovi iPhone permetteranno di realizzare video di qualità professionale, aggiungendo la possibilità di applicare filtri ed effetti ai filmati durante la registrazione.

Altre novità dei nuovi melafonini riguardano una maggiore resistenza all’acqua, miglioramenti legati al sensore Face ID che renderà il riconoscimento e sblocco del dispositivo più rapido, e il supporto alla ricarica inversa, per caricare altri dispositivi senza bisogno di fili. Riguardo ad iPhone XR, invece, verrà implementata una doppia fotocamera nella parte posteriore con supporto allo zoom ottico che potrà essere usato senza diminuire la qualità dell’immagine.

La nuova generazione di iPhone, rivela Bloomberg, non implementerà il supporto alle reti 5G, novità che vedrà la luce sui dispositivi Apple nel 2020.

Nei prossimi mesi Apple rinnoverà anche la sua linea di tablet. Dovrebbero quindi essere svelate nuove versioni di iPad Pro con schermi da 11 e 12.9 pollici con novità legate soprattutto a processori più performanti e migliorie per la fotocamera. E anche l’iPad più economico subirà un aggiornamento, abbandonando la diagonale dello schermo standard da 9.7 pollici in favore di una diagonale da 10.2 pollici.

Bloomberg, infine, conferma che tra i progetti di Apple rientrano anche nuove versioni di altri prodotti e accessori visti in passato. Un nuovo modello di MacBook Pro avrà linee più sottili e uno schermo con diagonale superiore ai 16 pollici. La prossima generazione di Apple Watch manterrà il medesimo design puntando maggiormente sulle novità del sistema operativo watchOS 6. Un nuovo modello di AirPods, ancora più costoso, dovrebbe integrare una maggiore resistenza all’acqua e la cancellazione del rumore e infine dovrebbe debuttare un nuovo modello di HomePod, dal prezzo più abbordabile.

Non resta che attendere i prossimi mesi per scoprire quante delle informazioni appena riportate si riveleranno veritiere.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: