Adesso il lavoro si trova con Google for Jobs

Il lavoro è ancora oggi un argomento piuttosto delicato nel nostro paese, come dimostra il tasso di disoccupazione ancora molto alto dal quale emerge la notevole difficoltà che in tanti, soprattutto giovani, ancora affrontano nel trovare un lavoro che gli permetta di rendersi indipendenti, e in questo la tecnologia può svolgere un compito molto importante non solo creando effettive opportunità di lavoro sfruttando le competenze di ogni soggetto, ma anche offrendo l’accesso a portali che rendono più semplice cercare un lavoro che si adatti alle proprie competenze.

A tal proposito è sufficiente fare una ricerca online per trovare decine di portali che mostrano annunci di lavoro di ogni genere. Anche il colosso di internet Google sembra aver deciso di entrare in questo ambito, offrendo ai milioni di internauti che visitano il suo motore di ricerca la possibilità di trovare più facilmente un nuovo lavoro. Ecco quindi che dopo una prima conferma arrivata nel maggio scorso, il colosso di Mountain View ha lanciato in questi giorni Google for Jobs, che renderà ancora più semplice la ricerca del lavoro.

L’idea che Google ha sviluppato non è una vera e propria piattaforma dedicata agli annunci di lavoro, ma più semplicemente uno strumenti integrato nel motore di ricerca che renderà più semplice trovare i lavori adatti alle proprie competenze. Google for Jobs diventa quindi un aggregatore di contenuti attraverso cui gli utenti potranno visualizzare gli annunci pubblicati sui principali siti del settore come Monster, CareerBuilder, DirectEmployers, LinkedIn e altri ancora. Gli utenti potranno effettuare ricerche generiche o mirate in base al tipo di contratto preferito, la data di pubblicazione e altre informazioni utili. Google for Jobs, inoltre, mostrerà anche gli annunci di lavoro pubblicati attraverso le diverse pagine aziendali. Il motore di ricerca, inoltre, sarà in grado di inviare notifiche agli utenti nel caso in cui venga individuata un’offerta di lavoro interessante.

Una volta individuato l’annuncio più interessante, Google for Jobs indirizza l’utente al sito dell’azienda attraverso il quale candidarsi, e questo rende Google solo un intermediario tra il soggetto in cerca di lavoro e l’azienda. Di certo si tratta di uno strumento molto utile che risponde ad una esigenza primaria per milioni di persone, estendendo ancora le funzioni del più popolare motore di ricerca online del mondo, ma dando allo stesso tempo al colosso di Mountain View l’accesso ad un settore molto importante come quello della ricerca di lavoro. Per adesso, tuttavia, Google for Jobs è disponibile esclusivamente in lingua inglese, e non è chiaro quando la novità verrà estesa ad altri paesi, compreso il nostro.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: