A fine Maggio LG presenta il suo nuovo Top di gamma “G7ThinQ”

 

L’ultimo top di gamma di LG, G7 con I.A. sarà presentato attraverso degli eventi a New York e a Seoul.

 LG Electronics  presenterà ufficialmente il suo smartphone top di gamma LG G7ThinQ attraverso due eventi dedicati alla stampa, a New York e a Seoul. L’evento di New York si terrà il 2 maggio presso il Metropolitan West, mentre la presentazione di Seoul si svolgerà il 3 maggio presso l’I’PARK Mall. Il nuovo flagship sarà il primo smartphone della serie G ad adottare il nome ThinQ, creato per identificare tutti i dispositivi elettronici, gli elettrodomestici e i servizi di LG che sfruttano l’intelligenza artificiale per offrire al consumatore dei reali vantaggi pratici.

LG G7ThinQ rappresenta un ulteriore sviluppo del percorso di LG verso l’implementazione  dell’intelligenza artificiale nei propri smartphone, con l’obiettivo di migliorare le funzioni più utilizzate dagli utenti, tra cui la fotocamera e i comandi vocali. LG G7ThinQ offrirà un’interconnessione ulteriormente migliorata con altri dispositivi LG, come gli elettrodomestici, le TV e altro ancora.

 

“In questo momento le aziende devono prestare molta attenzione a ciò di cui i loro clienti hanno effettivamente bisogno e desiderano per i loro smartphone” ha affermato Hwang Jeong-hwan, Presidente di LG Electronics Mobile Communications Company. “Con LG G7ThinQ, LG continua a mantenere la promessa di migliorare le tecnologie di base dei suoi smartphone per soddisfare le esigenze della vita reale dei clienti attraverso l’integrazione dell’intelligenza artificiale, che non rappresenta una semplice funzione, ma arricchisce l’esperienza dell’utente nel suo insieme.


Alcune delle principali  funzionalità e specifiche di questo imminente smartphone sono comunque  trapelate, anche se non avvalorate dalla fonte ufficiale LG.  Tra tutte, il fatto che  potrebbe avere un pulsante AI dedicato. Un’altra cosa degna di nota è che l’LG G7 ThinQ avrà anche delle fotocamere migliorate, nella parte anteriore avrà un’apertura f / 1.5 per migliorare le prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione. Lo schermo sarà un LCD da 6,0 pollici anziché da un display OLED per ridurre i costi di produzione del suo Top di Gamma. Questo display ha la risoluzione di 1440 x 2880 pixel.  Avrà la protezione Corning Gorilla Glass 5 e con tutta probabilità la funzionalità di visualizzazione Dolby Vision / HDR10 e Always-on.

Si dice che LG G7 ThinQ sia il primo telefono con un pannello M-LCD +, che aggiunge un pixel bianco (W) ai pixel RGB esistenti (rosso, verde e blu). Per questo dovrebbero ridursi i consumi energetici di circa il  35% pur avendo una luminosità più elevata.

Quanto al processore:
Qualcomm SDM845 Snapdragon 845, Octa-core (4×4,7 GHz Kryo 385 Gold e 4×1,7 GHz Kryo 385 Silver) e CPU Adreno 630 GPU.

Quanto alla RAM e ROM saranno disponibili versioni da  4 GB + 64 GB memoria, oppure da 6 GB + 128 GB.  Ci sarà la possibilità di implementare ulteriormente la memoria attraverso  una scheda microSD fino a 400 GB.

Comparto fotografico:Quad-DAC da 16 MP, f / 1.5, doppia fotocamera posteriore con funzioni, autofocus a rilevamento di fase, flash LED. Geo-tagging, touch focus, rilevamento volti e HDR. Questa configurazione può registrare video a 2160p @ 30fps, 1080p @ 30 / 60fps. È in grado di registrare audio stereo a 24 bit / 192 kHz. Sul lato anteriore è presente una fotocamera selfie da 8 MP. Dispone inoltre di un sistema audio Quad-DAC che converte la tua musica digitale in un segnale analogico, consentendone l’amplificazione dagli altoparlanti e cuffie senza soccombere alla distorsione digitale.

LG G7 avrà tutte le opzioni di connettività, GSM / HSPA / LTE, WiFi, Bluetooth 5.0, GPS e USB 3.1, connettore reversibile Type-C 1.0. Il Wi-Fi sarà Wi-Fi 802.11 a / b / g / n / ac, dual-band, Wi-Fi Direct, DLNA, hotspot. Bluetooth 5.0 avrà A2DP, LE, aptX HD. LG G7 supporta anche USB On-The-Go.

Girerà su Android 8.0 – Oreo -La Batteria sarà probabilmente da 3000 mAh  Li-Po o maggiore. Avrà la tecnologia di ricarica wireless e ricarica rapida della batteria (Quick Charge 3.0). Sarà certificato IP68, quindi sarà resistente alla polvere e all’acqua.

Fin qui le voci, a maggio ne sapremo molto di più. Un arrivederci quindi, a presto per una vera prova su strada.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: