Mondiali di Calcio, chiusa oggi la fase a gironi. Sabato partono gli ottavi

Si è conclusa oggi la fase a gironi dei Mondiali di Russia 2018. Gli ultimi verdetti dicono: Colombia e Giappone qualificate agli ottavi per il Girone H (con il Giappone qualificatosi da secondo a danno del Senegal in virtù del minor numero di cartellini gialli, essendo entrambe in parità sia nel criterio degli scontri diretti sia in quello della differenza reti) e Belgio vincitore del Girone G con l’Inghilterra qualificata come seconda (anche se entrambe già alla fase successiva del torneo con una giornata di anticipo).

Nel pomeriggio si sono giocati i due match valevoli per l’ultima giornata del Girone H, con la Colombia che sconfigge il Senegal per 1-0 grazie al gol di Yerry Mina, difensore centrale del Barcellona nonché una delle rivelazioni di questo Mondiale, condannando gli africani ad un’amara eliminazione dal Mondiale soprattutto in considerazione del motivo succitato per cui il verdetto è arrivato, e che così facendo regala la qualificazione anche ad un Giappone sconfitto dalla Polonia già eliminata (anche in questo match l’autore del gol vittoria è un difensore centrale, ossia Jan Bednarek del Southampton)

 

In serata si è invece chiuso il quadro della fase a gironi con Belgio-Inghilterra, scontro diretto valido per il primato del Girone G, e la sfida tra i due “fanalini di coda” del girone, ossia Tunisia e Panama. E ad aggiudicarsi la sfida per la vittoria del girone è il Belgio grazie a una rete di un giocatore che conosce molto bene il calcio inglese, ossia l’ex promessa del Manchester United Adnan Januzaj, attualmente in forza alla Real Sociedad. Tra Tunisia e Panama termina invece 2-1 per le Aigles. Il Belgio affronterà agli ottavi il Giappone il 2 Luglio alle ore 20 alla Rostov Arena, mentre l’avversario dell’Inghilterra sarà la Colombia (quest’ultima sfida andrà invece in onda il 3 Luglio alle 20 allo Spartak Stadium).

Le partite di apertura degli ottavi di finale avranno luogo invece sabato 30 Giugno, e saranno due sfide interessantissime: alle 16 la Kazan Arena ospiterà il big match tra Francia e Argentina, mentre alle 20 ci sarà la sfida tra l’Uruguay di Suarez e Cavani e il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Curiosità su queste ultime due sfide: entrambi i match rappresentano una sfida tra stelle della Liga spagnola, nel primo caso Griezmann contro Messi, nel secondo Suarez contro CR7.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: