Stanchezza, Caldo, Stress, il 20% delle coppie italiane non fa sesso

Saranno dati forzati o acquisiti in un periodo particolare dell’anno, quando stanchezza, caldo e la conclusione delle attività di un anno di lavoro si fanno più pressanti,  saranno sicuramente riconducibili a determinate fasce d’eta, sarà che chi fornisce i dati ha anche interesse a far si che le statistiche siano fortemente sbilanciate, in ogni caso i dati forniti da SpeedDate.it*  devono far riflettere. Tutto ciò può nascondere qualcosa che va ben oltre ciò che appare da una prima lettura, o almeno dovrebbe andare in quella direzione, qualcosa che può fa rima con  malessere, stanchezza, abitudine, malumori. Tutti fattori che aiutano nella discesa, nel calo di desiderio. (*SpeedDate è  il portale che offre ai single il modo più veloce e divertente per incontrare nella vita reale gente nuova e nuovi potenziali partner).

Oggi partendo da questi dati, ai quali non possiamo dare un valore scientifico, affrontiamo un percorso suggerito dal Comunicato stampa della società di incontri per piccoli suggerimenti per le coppie. Saranno cose banali prevedibili, ma che potrebbero aiutare a fa riaccendere o alimentare la passione sopita, in un periodo, quello estivo, in cui le coppie stanno più tempo assieme e tanti nodi vengono al pettine.

Quasi la metà degli italiani riesce a ritagliare raramente del tempo da dedicare al partner. Ed un italiano su 5 confessa di non fare più sesso oppure di farlo davvero raramente.

Su un campione di 2 mila persone di entrambi i sessi, di età compresa tra i 18 ed i 48 anni, intervistate il 46% degli intervistati dichiara infatti di trovare raramente tempo per la coppia.

Solo il 25% trova tempo da dedicare al partner almeno una volta alla settimana. Mentre invece risponde «mai o molto raramente» il 20% degli intervistati. Poi ancora il 9% sostiene di farlo «solo se capita l’occasione».

Coppie bianche dunque e sempre più spesso per mancanza di forze. Se la passione è un miraggio il primo colpevole, nel 33% dei casi, è infatti la stanchezza, il secondo lo stress (30%) ed il terzo il modo inappropriato di relazionarsi all’interno della coppia (28%).

«Ogni coppia ha le sue abitudini e la sua storia. Vi sono amanti passionali che hanno sempre trovato l’equilibrio della loro relazione nella sessualità, ma per altri la libido non ha mai rivestito un ruolo prioritario. Ogni coppia deve saper riconoscere se vi sia un problema ed in tal caso attivarsi per risolverlo».

Il 20% dichiara addirittura di non fare più sesso o di farlo veramente molto di rado, come risolvere questo inconveniente? «Ritagliarsi un po’ di tempo per le vacanze può essere un metodo valido per alleviare stress e tensione e per rivivere quelle sensazioni che vengono messe da parte a causa della routine quotidiana».

«Una nuova destinazione lontana dallo stress offre spesso lo stimolo giusto per fare sesso. E la vacanza funziona non solo sulle coppie: anche i single si sentono più disinibiti.

Ed ecco il decalogo anti-stress messo a punto da SpeedDate.it: 1) limitare lo stress lavorativo; 2) parlare con il partner dei propri disagi; 3) concedersi fughe dalla routine; 4) condividere i propri desideri con il partner; 5) discutere insieme sul ruolo della sessualità nella coppia; 6) riscoprire insieme al partner il proprio corpo; 7) lasciarsi andare a piccole trasgressioni che rendano più vivace la coppia; 8) vivere anche i piccoli momenti familiari come momenti di coppia; 9) organizzare dei piccoli viaggi da soli o insieme agli amici; e -se tutto ciò non bastasse- 10) chiedere aiuto a degli esperti.

Giuseppe Gambardella, fondatore di SpeedDate.it, e di SpeedVacanze.it, portale quest’ultimo che per primo ha introdotto in Italia l’esclusiva formula dei viaggi e delle crociere di gruppo per single.

Roberto Sberna,direttore generale di SpeedDate.it: Ogni coppia deve saper riconoscere se vi sia un problema ed in tal caso attivarsi per risolverlo» .

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: