Vaccino Anti Covid. Quando arriverà in Italia e in quale modalità

“To vaccinate or not to vaccinate, this is the question”…

Ci siamo, la somministrazione del tanto atteso vaccino Pfizer anti coronavirus è ormai alle porte anche in Italia anche se per ora restiamo a guardare cosa accade nei Paesi Vicini. In Inghilterra abbiamo i nomi della prima donna vaccinata, Margaret, una vecchietta di 91 anni e il secondo un uomo con un nome importante: William Shakespeare. Il primo pensiero fa sorridere, un vaccino che va al di là delle aspettative e fa addirittura rivivere i morti…

In Italia secondo i rumor più affidabili si inizierà il 15 gennaio in tutte le Regioni, anche se per Burioni la data è troppo in là: “Se l’approvazione in Ue arriva il 29 dicembre il 30 bisogna iniziare a vaccinare senza fermarsi neppure la notte di capodanno. Se dovessimo tardare un mese o un mese e mezzo sarebbero migliaia di morti”. entro fine marzo ci saranno comunque 28 milioni dosi con Hub in ogni Regione.

Probabilmente non sarà obbligatorio ma ci saranno delle fasce protette che devono farlo per lavorare (sanitari, insegnanti e chi lavora al pubblico?) e che avranno la priorità per la somministrazione. Secondo altre notizie la prima fase della campagna di vaccinazione riguarderà:

  • 1,4 milioni di operatori sanitari
  • 570mila addetti e ospiti di Rsa
  • 4,4 milioni di anziani over 80

La somministrazione di massa, avverrà invece dopo l’Estate con ulteriori 131 milioni di dosi.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: