Un cerotto sotto la lingua che aiuta i maschietti a letto

Addio alla pillola Blu, il tanto famoso VIAGRA ha un sostituto più immediato e meno invasivo e sopratutto con molte meno controindicazioni. Si tratta di una specie di cerotto  – taluni hanno usato l’appellativo francobollo – da mettere sotto la lingua. Funziona con rilascio graduale, ma a veloce assorbimento. Pur essendo della medesima composizione chimica del proprio predecessore, il Sildenafil si presenta con diversi dosaggi. Il Viagra ha sempre avuto effetti vasodilatatori che arrivavano a compromettere – in casi particolari – l’attività cardiovascolare. In particolari soggetti già con situazioni compromesse, l’uso di tale farmaco poteva comportare “angina pectoris” intermedia, “aritmie ventricolari” e perfino “l’infarto”. Ma anche “emorragia cerebrovascolare” fino ad “ischemie”. Oggi con questo nuovo strumento, che dovrebbe aiutare a soddisfare le esigenze di una coppia ci saranno meno controindicazioni. Il nuovo sistema, cerotto o francobollo che dir si voglia prevede diversi dosaggi:  da 25, 50, 75 e 100 milligrammi. Tali variabili posso venire incontro sia alle diverse esigenze tecnico-pratico, ma sopratutto possono evitare spiacevoli  ripercussioni . Vanno comunque prescritti dal medico. Il principio base è il medesimo. Sono comunque vasodilatatori  e quindi l’uso va monitorato e personalizzato.

Questi farmaci si usano per il trattamento della disfunzione erettile  permettendo una erezione a tutte quelle persone altrimenti impossibilitati ad avere rapporti sessuali completi.

Tale situazione, secondo ultime interviste raccolte in via anonima e attraverso riscontri di carattere medico-scientifico, denotano sostanziali aumenti di tali problematiche anche in età giovanile. Quanto lo stile di vita, le abitudini, lo stress,  l’alimentazione, il consumo di alcool, la vita sedentaria possano aver influenzato negativamente anche l’apparato sessuale maschile, non se ne ha ancora certezza. Certezza è però che sono aumentati problemi quali riduzione del desiderio, disfunzione erettile, eiaculazione precoce.

Un tempo si guardava al Viagra come un “aiutino” per gli anziani. Oggi si guarda a questo farmaco come un supporto per generazioni molto più giovani che necessitano di qualcosa che porti nuova linfa. Ci siamo trasformati, anche per le cose naturali e belle. Le future generazioni dovranno prendere una pillola perché non saranno più in grado di attivarsi. Magari è tutto precostituito, o magari è la semplice conseguenza del mondo che ci siamo creati attorno che porta a queste problematiche. C’è la pillola per erigere, la pillola per non procreare e poi chissà quali altre ne inventeranno. Ora dicono che il nuovo cerotto è per gli under 50.

Forse un tempo questi problemi non c’erano. Forse sono sempre esistiti come casualità o passare del tempo. Forse non c’è niente di vero e la psiche viene raggirata dai messaggi dei media che creano nuovi bisogni. Forse tutto è dovuto agli insetticidi nei cibi che fanno volar basso tutto o forse sono gli alieni che vogliono annientare la razza umana. Scherzi a parte, come in tutte le cose, una vita più salutare, all’aperto, a dimensione umana con meno stress, eviterebbero queste  necessità moderne.

Rabestrom: francobollo o cerotto, si scioglie in bocca, funziona entro 30 minuti. Speriamo che almeno porti un po’ più d’amore nelle case.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: