Mai pesarsi quando…

Le donne si pesano mediamente 115 volte in un anno, circa 1 volta ogni tre giorni… la “fissa” da bilancia colpisce sia uomini che donne e quasi sempre non porta niente di buono. Per tenere sotto controllo il peso corporeo o vedere l’andamento di una dieta dimagrante, l’ideale è pesarsi una volta a settimana, sempre nello stesso orario e vestiti o svestiti allo stesso modo. Ma anche questa regolarità per andare sulla bilancia deve seguire dei dettami e avere dei divieti nel caso abbiamo fatto determinate cose nelle pre precedenti. Insomma, in alcuni casi è proprio meglio non avvicinarci alla bilancia perché può accadere di avere un falso aumento di peso che potrebbe scoraggiarci inutilmente. Ma quali sono questi eventi nefasti?

La prima cosa che ci viene in mente è sicuramente il dopo abbuffata, una di quelle occasioni in cui lo stare a dieta diventa un tabù e in cui la salute spirituale batte di gran lunga quella fisica. In genere dopo queste occasioni ci sentiamo subito più gonfi, fuori forma, anche se né lo specchio, né chi ci sta intorno nota questa differenza che non può avvenire così di punto in bianco.

In ogni caso se mangiate molto, il giorno dopo non è proprio ideale salire sulla bilancia anche perché potreste vedere anche due chili in più sul solito peso. Il numero in aumento ci farebbe stare sicuramente male senza però considerare che si tratta solo di liquidi e che basterà un giorno per rivedere la lancetta tornare al solito peso.

Stesso vale dopo aver mangiato cibi molto salati come la pizza o il sushi che portano ad un aumento dei liquidi corporei a seguito dell’alto livello di sodio ingerito.

Anche chi fa palestra deve evitare di pesarsi dopo aver fatto l’allenamento. Bisogna pesarsi almeno due giorni dopo così da reintegrare i sali minerali eliminati durante lo sport. La perdita dei sali minerali infatti aumenta l’accumulo del ristagno dei liquidi.

Per le donne un periodo veramente da evitare è quello del ciclo fin dalla settimana prima. Per gli sbalzi ormonali infatti la ritenzione idrica aumenta facendo crescere il peso ma non la massa corporea.

Chi soffre di stitichezza avrà un numero falsato sulla bilancia dato dalla quantità di cibo presente nell’intestino.

Stesso problema legato ai liquidi si ha nei viaggi a lunga percorrenza. Insomma in tutte queste situazioni lasciate la bilancia sotto il mobiletto del bagno e magari fate attenzione un po’ di più nei giorni a seguire, così da farvi ritrovare in massima forma alla pesata successiva.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: