Il nuovo test prenatale non invasivo che si fa a 10 settimane di gestazione: GenoSearch Mamma

geno_search

Molte donne si rivolgono ai test prenatali per verificare lo stato di salute del bebè. In tante ricorrrono alla villocentesi e più avanti all’amniocentesi, tutti test invasivi anche se con bassissime percentuali di rischio per il feto. Ma sapere che già alla decima settimana si può fare un test “Non invasivo” per conoscere con la massima sicurezza sia della mamma che del bambino tutte le caratteristiche genetiche più importanti del tuo feto, perchè non farlo?

Basta un prelievo di sangue che potrà essere effettuato anche direttamente a casa da parte di un infermiere specializzato. Il Test genetico GenoSearch Mamma è effettuato in Italia con tecnologia Illumina Inc. ed in soli 2 giorni si può avere il risultato del Test. Come già indicato, nel caso di impossibilità della futura mamma a recarsi presso un laboratorio di prelievo, un infermiere professionale potrà effettuare il prelievo di sangue materno presso il suo domicilio. Questo servizio è gratuito.

In caso di significatività positiva (importante sapere che non sono possibili falsi negativi ma falsi positivi), la paziente dovrà solo far fare il prelievo di liquido amniotico e la relativa analisi verrà effettuata a spese della Stemway Biotech.

Il costo al pubblico del Test è di 690 Euro, ma per i nostri lettori il costo sarà di 630 Euro.

stemway

Per informazioni e prenotazioni 840 000 908 o genosearch.mamma@stemwaybiotech.com (segnalando che siete lettori de La Ragnatela News)

Per maggiori informazioni, clicca sulle locandine di seguito

genosearch-mamma_pagina_2 genosearch-mamma_pagina_1 poster-dna-fetale

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: