Gfk: cresce in Italia la Dieta Mediterranea e si riduce il consumo di carne

dieta_mediterranea

Scegliere la giusta alimentazione è certamente un fattore fondamentale per poter migliorare la propria salute e seguire uno stile di vita sano, e in tal senso risultano decisamente interessanti gli ultimi dati provenienti da una indagine condotta in Italia da Gfk con la collaborazione di Eurisko.

I dati dell’indagine Buono da Pensare, promossa da TreValli, sono stati presentati a Milano durante il Fuori Expo della Regione Marche, che consentono di farsi un’idea della dieta più diffusa scelta dagli italiani.

Secondo i risultati confermati, risulta che il 62% degli italiani sceglie di mangiare prodotti in linea con la Dieta Mediterranea, mentre raggiunge il 18.4% il numero di persone che ha aumentato il consumo di frutta e verdura. Scende, invece, al 21.4% la percentuale di chi continua a mangiare di corsa.

Crescono rispettivamente al 6% e 3% il numero di vegetariani e vegani, e si riduce anche il consumo di carne, con il 18.1% degli intervistati che dichiara di mangiarne meno di una volta a settimana.

Una maggiore diffusione negli ultimi anni, secondo i dati, ha registrato anche il numero di persone che consuma prodotti a base di soia. Il 40% dichiara, infatti, di aver consumato almeno un prodotto a base di soia negli ultimi sei mesi, con la percentuale maggiore legata al consumo di panna vegetale.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: