Dopo il pane che abbassa il colesterolo arriva lo yogurt al viagra

 Sì avete capito bene, Yogurt al viagra, così da poter dire addio alle pillole blu e accendere in modo più gustoso la libido. Si tratta dell’ultima invenzione del ricercatore pisano Gugliemo Buonamici, l’inventore del pane che abbassa il colesterolo. La messa in commercio dello yogurt (blu?) è prossima presso la Unicoop Firenze. Buonamici collabora con il Cnr di Pisa, dove i suoi cibi funzionali vengono sperimentati, e con il San Raffaele di Milano.

Il tutto, come ha rilasciato in una intervista Buonamici, è nato durante un viaggio in Amazzonia grazie ad un indio caboto che gli avrebbe indicato una pianta e grazie alla ricerca successiva si è visto come questa abbia effetti benefici su sintomi di andropausa e menopausa.

Doppia funzione dello yogurt per lui e per lei. L’assunzione nelle donne ha effetti estrogenici ed è a base di estratti vegetali; grazie a questo non presenta gli effetti collaterali che si possono avere con il cerotto della terapia ormonale sostitutiva. Si consiglia l’assunzione per il pre, durante e post menopausa. Per gli uomini invece previene l’ipertrofia prostatica benigna e svolge un’azione energizzante specifica sulla libido. È a base di fitocomplessi, cioè estratti vegetali.

A che punto siamo per la messa in commercio? Il brevetto è stato approvato in Italia ed è in attesa di ricevere l’ok dalla Commissione europea. Ora il dottore è alla ricerca di un caseificio che sia interessato a produrre lo yogurt-Viagra.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: