Diabete: 10 consigli utili per superare indenni le abbuffate natalizie

diabete-e-natale

Abbiamo già in molte occasioni sottolineato quanto importante possa essere seguire un’alimentazione variegata, sana e che consenta di evitare gli eccessi, soprattutto quando si parla di alimenti particolarmente grassi e calorici, ma è anche vero che con l’avvicinarsi delle festività natalizie ci si avvicina ad un periodo dell’anno in cui le tavolate di cibo si sprecano e le abbuffate in compagnia di parenti e familiari non mancano mai.

Se per una persona sana prestare la dovuta attenzione all’alimentazione può essere importante, è fondamentale adottare ancora più accorgimenti per tutte quelle persone che devono convivere con una malattia come il diabete, facendo attenzione alla propria dieta e agli orari dei pasti. Ecco quindi che può rivelarsi utile una lista di 10 consigli messi a disposizione dal Centers for Disease Control per superare senza particolari problemi le abbuffate natalizie, senza tuttavia rinunciare a tutte quelle prelibatezze che si gustano generalmente durante le vacanze.

E’ noto come i diabetici debbano seguire con attenzione una dieta che permetta loro di mantenere nei livelli il tasso di glucosio nel sangue, e questo può non essere semplice soprattutto in occasione delle feste che arriveranno a breve, quando magari si viene invitati alle classiche tavolate in compagnia di parenti e amici. Proprio in questi casi può rivelarsi utile seguire una serie di regole basilari per chi deve convivere con il diabete, con l’obiettivo ultimo di non compromettere la propria salute.

La cosa migliore da fare durante le festività è innanzitutto cercare di mantenere il solito orario dei pasti e, nel caso in cui si debba partecipare ad una festa, ricordarsi di mangiare qualcosa prima per evitare di arrivare a tavola troppo affamati. Importante, in questi casi, può essere anche informare chi organizza la festa per conoscere in anticipo il menù per puntare sui cibi meno “pericolosi”, evitando quindi di consumare eccessivamente alimenti ricchi di carboidrati, zuccheri e grassi, ed eliminare quanto più possibile bevande gassate e alcolici.

Può anche rivelarsi utile evitare di stuzzicare l’appetito con alimenti particolarmente calorici, come la frutta secca e dedicare del tempo all’attività fisica, anche solo una passeggiata, soprattutto dopo i pasti, ricordandosi inoltre di tornare alla solita dieta durante i giorni di “pausa” tra una festività e l’altra. Per evitare brutte sorprese, in ogni caso, soprattutto in questo periodo dell’anno è consigliabile per i diabetici tenere costantemente sotto controllo il livello di glicemia, ricordandosi di avere a portata di mano medicinali o insulina in caso di emergenza, evitando però di utilizzare i medicinali per compensare eventuali eccessi a tavola.

Riguardo ai cibi da consumare, invece, può essere utile optare per delle porzioni ridotte. Fondamentale, infine, è dedicare la giusta quantità di tempo al sonno, dormendo almeno 8 ore per notte e soprattutto rivolgersi al proprio medico per essere certi di non mettere in pericolo la salute.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: