Ascelle e cattivo odore: scoperto il batterio colpevole

o-STAINS-570

Il colpevole del cattivo odore sotto le ascelle altro non è che un batterio che si nutre di sudore e produce a sua volta sostanze dall’odore di zolfo. Nello specifico è lo Staphylococcus hominis, scoperto da due ricercatori dell’università inglese di York.

Sono batteri presenti a milioni nelle cavità ascellari e che producono i tioli, sostanza solforate che un odore che si avvicina molto allo zolfo, la cipolla o la carne… rilasciando appunto il cattivo odore di sudore, come siamo abituati a chiamarlo.

Non è quindi il sudore in sé ad essere maleodorante, ma le sue molecole interagendo con il microbioma attivo, si scompongono dentro i batteri. Un’ottima scoperta soprattutto per la realizzazione di futuri deodoranti in grado di contrastare questo processo.

I prodotti sul mercato non fanno altro che coprire il cattivo odore o a inibire, quando possibile, la traspirazione, ma non a impedire ai batteri di produrre tioli. Non c’è bisogno quindi di eliminare i batteri, ma bisogna salvaguardare il microbioma.

Lo studio è stato presentato a Birmingham nel corso della conferenza annuale della Società di Microbiologia Molecolare. Autori della ricerca sono Daniel Bawdon e Gavin Thomas.

In attesa che il nuovo deodorante venga realizzato e messo in commercio, tante docce e tanta acqua per reintegrare i liquidi eliminati con la sudorazione!

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: