7 su 10 gli italiani che hanno paura di volare

E’ ormai tempo di vacanze e tra chi è già partito e chi invece si sta preparando per godersi una meritata vacanza sono tante le destinazioni turistiche che possono garantire un perfetto periodo di relax staccando dagli impegni di tutti i giorni. Molti sceglieranno una delle tante mete del turismo italiano ma tanti altri sceglieranno di visitare altri paesi lontani.

Quando si tratta di viaggiare, a meno che non si decida per un luogo vicino, è innegabile come il mezzo di trasporto migliore sia l’aereo, considerato il più veloce e persino sicuro rispetto ai mezzi alternativi. Sembra, tuttavia, che ancora oggi non tutti la pensino allo stesso modo come dimostra un sondaggio che conferma un dato piuttosto rilevante. Sono 7 su 10 gli italiani che hanno paura di volare e che, per questo motivo, scelgono un mezzo di trasporto alternativo per raggiungere la propria destinazione anche durante le vacanze.

Spesso l’aereo è la soluzione più comoda per raggiungere la propria destinazione, soprattutto nei periodi in cui vengono offerte tante soluzioni a basso prezzo che consentono di risparmiare sui biglietti. Ma ancora tante sono le persone che preferiscono sacrificare la convenienza e la comodità perché spaventate dall’idea di volare.

A  rivelarlo è un sondaggio condotto da Eurodap, l’Associazione europea disturbi da attacchi di panico, che ha coinvolto 568 persone con età compresa tra 25 e 65 anni. Dal sondaggio, infatti, emerge che quasi 7 italiani su 10 ha paura di volare. Se il 17% delle persone che hanno risposto al sondaggio, ama prendere l’aereo per raggiungere la propria destinazione, al contrario il 67% ammette di non amare questo mezzo di trasporto perché sente di non avere il controllo. Il 77% ha invece paura di un possibile attentato terroristico. Il 69% invece preferisce raggiungere mete vicine a casa spostandosi con mezzi alternativi come automobile, treno o nave.

L’idea di volare spaventa ancora molte persone che affrontano la partenza con uno stato emotivo di paura che può sfociare in veri e propri attacchi di panico. Eppure basterebbe seguire alcuni consigli utili che potrebbero arginare il problema permettendo persino di godersi il viaggio. Innanzitutto durante il viaggio in aereo può rivelarsi utile tentare di distrarsi, ad esempio ascoltando musica o parlando con gli altri passeggeri. Importante è, inoltre, non bere bevande eccitanti come tè o caffè prima del viaggio e arrivare riposati sull’aereo.

In caso di problemi si può sempre scegliere di rivolgersi al personale di bordo per chiedere chiarimenti e ricevere un aiuto in caso di attacchi di panico improvvisi. Un’altra soluzione, prima della partenza, può essere chiedere consigli al proprio medico che potrebbe decidere di prescrivere un ansiolitico. Esiste anche un’alternativa che potrebbe aiutare a risolvere la paura di volare. Frequentare uno dei corsi pensati appositamente per preparare i passeggeri a prendere confidenza con l’aereo.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: