Vaccino contro il cancro sfruttando l’immunoterapia

Rumors girano nella Rete su un presunto ‘vaccino’ contro il cancro che si basa su esperimenti di immunoterapia che hanno portato a formulare una medicina salvavita contro i tumori. Una via alternativa alla chemioterapia.

La cura va ad agire direttamente sul sistema immunitario, combattendo le cellule tumorali fino alla loro scomparsa.  Gli esperimenti sono stati condotti sui topi con finora il 97% dei tumori che sono regrediti. Una strada che prevede i test sull’uomo entro la fine del 2018.

Si tratta comunque di una possibilità ancora in fase di test. Non si tratta comunque di un vero e proprio vaccino per il momento i soli risultati sui topi non possono garantire gli stessi effetti sull’uomo

Rimanendo sempre ai rumors per quanto riguarda gli effetti collaterali sembra che non c’è ne siano se non un dolore localizzato nel punto in cui viene effettuata la puntura e la febbre.

Il concetto base di questo vaccino sta nell’indicare il cancro al sistema immunitario, così da farlo attaccare e uccidere direttamente dal nostro corpo. La sperimentazione umana verrà effettuata su 35 pazienti con linfoma di basso grado.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: