fbpx

YAMAHA XMAX 2023/TechMax, CAMBIA PELLE, FACCIA E SOSTANZA

Più estremo nel suo design e più personale. Tanti i cambiamenti e non solo estetici. L’impressione è di avere a che fare con un modello nuovo di zecca.  Nel dettaglio, troviamo prima di tutto un frontale completamente ridisegnato e più spigoloso con una nuova carenatura. Oltre a un nuovo gruppo ottico a X, i più attenti noteranno lo spostamento degli indicatori di direzione dal basso, dove ora sono presenti foderi forcella ridisegnati e forcella su doppia piastra. Le frecce sono in alto, sul manubrio, ben visibili anche se forse meno originali. Anche al posteriore si potranno notare le nuove luci a Led, che riprendono sempre il motivo della X, che distingue ormai la produzione di questo mezzo. Esteticamente poi è quasi impossibile distinguere tra 125 cm3 e 300 cm3

Nuovo il posto guida e la strumentazione.

In effetti, solo l’ XMax – TechMax di fascia alta riceverà un pannello a colori TFT da 4,2 pollici. Collegato via Bluetooth con uno smartphone,  permetterà di ricevere chiamate e altri messaggi/e-mail tramite l’applicazione Yamaha MyRide. Sarà inoltre possibile visualizzare su questa schermata (sempre con un’app dedicata) la navigazione GPS (sistema Garmin) è possibile accedere a una serie di funzioni. E’ possibile ricevere notifiche, visualizzare messaggi, e-mail, ascoltare musica e attivare altre funzioni dello smartphone. Si può accedere a informazioni e servizi aggiuntivi: meteo, lingua, dati relativi al veicolo, o alla guida, e altro ancora. Oltre a visualizzare i limiti di velocità o l’orario di arrivo, sarà possibile ingrandire/ridurre la mappa tramite i pulsanti sul manubrio.  Questo schermo non sarà il solo, poiché un altro, con tecnologia LCD da 3,2 pollici, verrà utilizzato per informazioni di guida come la velocità. Se l’X-Max (base)  offre anche la possibilità di collegare il telefono, i suoi servizi sono ovviamente meno raffinati con un unico schermo LCD da 4,3 pollici. Ma molti ne saranno già soddisfatti.

XMax/TechMax  adotterà anche l’altra miglioria che apprezzeranno coloro che non sono altissimi. Yamaha infatti annuncia di aver ridotto l’altezza e di aver curato anche il comfort. La versione più raffinata potrà contare anche su un sedile trapuntato e impunture.

Nella configurazione “TechMax” il nuovo “medio” Yamaha presenta equipaggiamenti esclusivi, degni di moto di alta fascia. Tra le caratteristiche comuni a tutti i modelli XMax: Motore Blue Core EURO5; Forcella di tipo motociclistico a doppia piastra; Sistema di controllo trazione; tecnologia Start & Stop; Controllo di trazione (TCS); Accensione senza chiave Smart Key; Vano sottosella per 2 caschi integrali; Indicatori di direzione e luci di posizione LED; Parabrezza regolabile a due posizioni; Manubrio regolabile; Presa da 12 V; Ruota anteriore da 15 pollici, ruota posteriore da 14 pollici; Freni a disco anteriore e posteriore.

Più confort, connessioni e schermi hi-tech. Ci sono tutti gli elementi perché questo modello diventi il ​​riferimento della categoria

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: