Stellantis pronta con il programma di “rilancio della LANCIA”

Non è la prima volta che ne sentiamo parlare, ma le voci stanno crescendo. Il nome Aurelia dovrebbe tornare nei prossimi anni su un SUV compatto. Per molti la Lancia Aurelia è un mito degli anni ’50, un modello che simboleggia tutto ciò che l’Italia sa fare meglio in materia automobilistica, uno dei must dello chic e dell’eleganza.  Già, lo scorso novembre, Luca Napolitano, Direttore Generale di Lancia, aveva annunciato alcune linee guida per il piano strategico del marchio italiano per i prossimi anni , tra cui un piano prodotto provvisorio composto da una nuova Ypsilon (nel 2024), da una Delta 100% elettrica

Il ritorno della Delta è previsto per il  2025: ” tutti vogliono Delta e questo è un appuntamento imperdibile. Ci sarà un fattore emozionale, ma tanta innovazione. Tornerà e sarà una vera Delta:ma sarà elettrica “.

Arriverà un SUV compatto, con l’eleganza che contraddistingue il Brand Lancia. Il suo nome sarà Aurelia.

Il segmento al quale dovrebbe essere  collocata dovrebbe essere il segmento C e dovrebbe assumere più precisamente la forma di un modello “Fastback”, secondo la moda del momento, cioè un SUV coupé. Questo nuovo modello sarà prodotto in Italia, presso lo stabilimento di Melfi nel sud Italia, dove oggi già vengono assemblate la Jeep Renegade e la Compass , oltre alla Fiat 500X. Non sarà l’unico ad entrare a far parte della catena di produzione di questa  fabbrica. Considerando che la piattaforma della futura Aurelia è la medesima della DS 7 Crossback ( la STLA Medium) e che tante parti saranno comuni tra i due modelli, ne è stata decisa la produzione congiunta proprio presso Melfi del modello che la DS 7 andrà a sostituire entro due anni, la DS 74 (nome ancora in codice), entrambi a trazione elettrica.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: