Skoda rinnova la Octavia e introduce la motorizzazione 1.5 G-TEC da 130 Cv anche a Metano

Una nuova motorizzazione accompagna la nuova Octavia, il  1.5 turbo Benzina, denominata G-TEC da 130 CV (a metano). Esteticamente le  tante novità introdotte sulla nuova Octovia, sono ben visibili sin da subito. La quinta generazione della Media di Skoda  si è allungata e allargata solo di due centimetri.  Il nuovo design la rende più slanciata muscolosa ed elegante, tanto da farla apparire nell’insieme anche più grande.

In questa nuova configurazione, Skoda offre una valida alternativa ai Diesel. Un prodotto moderno, efficiente con buone prestazioni e consumi ridotti e che rispetta le normative antinquinamento. Nelle sue due  versioni, berlina e  Wagon, abbiamo una vettura di categoria superiore, che può soddisfare una clientela esigente, senza alcuna rinuncia. Un’auto solida, elegante, spaziosa, rifinita e tecnologicamente avanzata. Tanti i sistemi di sicurezza attiva e passiva, che permettono lunghe percorrenze, in piena sicurezza, in un ambiente confortevole e ben costruito, con spazi e bagagliaio adeguato a tutti.

Sicurezza, rifiniture, tecnica all’avanguardia con un prezzo vantaggioso.

Il propulsore 1.5 G-TEC 130 CV a metano,  in abbinamento al cambio automatico DSG a 7 rapporti,ha un’autonomia di circa 480 chilometri a metano, grazie ai tre serbatoi che contengono complessivamente 17,7 chilogrammi di gas naturale. Il serbatoio della benzina da 11,8 l. Appartiene alle vetture omologate soddisfare lo standard EU6d-TEMP con  emissioni medie omologate di CO2 pari a 93-95 g/km.  Le emissioni medie di CO2 sono mediamente inferiori del 25% rispetto a un analogo motore a benzina. La  Octavia G-Tec accede agli incentivi statali riservati ai veicoli meno inquinanti, a cui si sommano le varie agevolazioni previste a livello locale, agevolazioni riservate da tempo alla mobilità a metano – tra cui l’esenzione parziale o totale della tassa di possesso – e ai vantaggiosi costi di rifornimento, visto che il metano per autotrazione ha un costo medio che si aggira intorno a 1 euro/kg.

La sovralimentazione e l’iniezione diretta, permettono prestazioni di tutto rispetto con  i 9,6 secondi necessari per passare da 0 a 100 km/h e la velocità massima di 218 km/h. Questo grazie anche alla coppia di 200 Nm, già disponibile a soli 1.400 giri/minuto e ai 7 rapporti del cambio automatico DSG.

ADAS & Dotazioni: nella versione Executive la sicurezza attiva parte dall’impianto  dell’infotainment che include frenata automatica, radar ACC, mantenimento di corsia Lane Assist, navigatore satellitare connesso Columbus, protocolli di interfaccia smartphone, vernice metallizzata e, per la prima volta su un modello G-TEC, la strumentazione digitale Virtual Cockpit, ora in grado di visualizzare contemporaneamente la doppia autonomia residua. Nella versione  Style quale dotazioni di serie c’è la retro-camera, l’illuminazione interna a Led, l’apertura key-less, i vetri posteriori oscurati, le modanature cromate e i cerchi da 17 pollici.

La moderna architettura, che può contare su tre serbatoi di gas collocati sotto il pianale posteriore, del metano, prima di attingere al serbatoio di sicurezza della benzina, da 11,8 litri.

Nuova Skoda Octavia G-Tec DSG è disponibile sia con carrozzeria berlina, sia come Wagon ed è proposta in due versioni, con carrozzeria berlina o Wagon, è proposta nelle versioni Executive e Style.

 

Evoluzione degli interni:

Lo sviluppo tecnico lo si ritrova anche all’interno. C’è una vera e propria evoluzione verso una fascia superiore anche degli interni. La  plancia è  molto più moderna e i materiali e le rifiniture sono di categoria superiore. Abbinata lla plancia morbidamente groffata, ci sono abbinamenti con finiture più calde o più moderne: legno, pelle, carbonio, tessuto, Alcantara. Sedili comodi ergonomici e tanto spazio per persone ed oggetti anche nei posti dietro. Il Bagagliaio è grande e ben sfruttabile, con una soglia di carico bassa e ben rifinita oltreché illuminata.

 

 

 

 

 

 

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: