SEAT TERRACO, Il Suv spagnolo ora disponibile con cambio DSG 7 e motore da 150 CV

Nato un anno fa, si è subito distinto nella gamma Seat. Si tratta di un vero e proprio SUV di grandi dimensioni. Il Tarraco offre  una gamma di motori non troppo ampia, ma comunque tale da garantire delle potenze adeguate ai diversi usi. E’ possibile scegliere nei propulsori a benzina tra il 1.5 TSI da 150 CV o il 2.0 TSI da 190 CV con cambio automatico e trazione integrale.

A partire da oggi, il più piccolo di questi due motori a benzina può anche essere equipaggiato con il cambio DSG7 . L’arrivo di questo cambio a doppia frizione non modifica quasi nulla delle prestazioni della Tarraco poiché la coppia di 250 Nm a 1500 giri / min rimane invariata, e anche per le prestazioni, la variazione sui  0-100 km / h è di soli 2 decimi. La gamma di diesel è  composta dal 2.0 TDI da 150 CV (DSG e 4Drive opzionale) oppure 190 CV (serie DSG e 4Drive).

Con i suoi 4,73 m, (Largh. 183 – Alt.165) il  Tarraco ,  è il modello più grande della gamma Seat e anche il veicolo più costoso.  Il livello di allestimento da cui si parte è lo Style (ci sono poi Business ed Xcellence)  e comprende già cerchi in lega da 17 pollici, climatizzatore automatico a tre zone, touchscreen con sistema di navigazione e MirrorLink o strumentazione digitale.
Il primo grande suv Seat nasce sulla piattaforma del gruppo Volkswagen utilizzata anche per la Skoda Kodiaq e la Volkswagen Tiguan Allspace.
Grande a sufficienza per cinque posti comodi, può diventare, grazie ai sedili ripiegati nel bagagliaio, una sette posti. Il bagagliaio varia – nelle diverse configurazioni dai 230/700/1775 litri, mentre per quelle a cinque posti sale a 760/1920 litri.
All’interno la plancia è moderna, quasi essenziale, si distingue per il cockpit digitale da 10,25”: Nella parte centrale della plancia c’è invece  il sistema Infotainment prevede uno schermo 8 pollici che costituisce anche in sistema di controllo di molti sistemi secondari, oltre alla Navigazione, al sistema HiFi e telecamera posteriore .
Il climatizzatore è ripartito in tre zone, ci sono i comandi per gli occupanti dei posti dietro.
E’ supportato dai sistemi ADAS di ultima generazione: sistemi attivi di assistenza alla guida, che prevedono la frenata automatica di emergenza, l’allarme anti-colpo di sonno, controllo mantenimento della  corsia di marcia, cruise control adattativo ( che regola anche la distanza dal veicolo che precede)
Nel 2020 arriverà una versione ibrida plug-in, la Seat Tarraco PHEV ibrida plug-in da 210 cavalli.
  • STYLE: base di partenza, con allestimento già completo: fari Seat Full Led, strumentazione digitale Seat Virtual Cockpit con il display da 10,25 pollici, Seat Full Link, indicatori di direzione posteriori dinamici, sistema multimediale Media Style Plus con il display da otto pollici, cerchi in lega da 17 pollici, mancorrenti al tetto di colore nero, E-Call, Front Assist e Lane Assist;
  • BUSINESS: prevede Navigatore Satellitare e il cruise control adattivo di velocità ACC, cerchi in lega da 18 pollici, Pre-Crash, Roll-Over Assist, Blind Spot Detection, vetri posteriori oscurati, luce ambiente,  cromature nel contorno finestrini e ruotino di scorta;
  • XCELLENCE: Prevede in più, i cerchi in lega da 19 pollici, il portellone elettrico Handsfree, il dispositivo Park Assist, il sistema Kessy Entry, gli interni in Alcantara e i mancorrenti al tetto cromati.

 

Versioni:

Stile: 1.5 TSI 150 BVM 4×2;  2.0 TDI 150 BVM 4×2; 2.0 TDI 150 DSG7 4×4.

Business: 1.5 TSI SI 150 BVM 4×2; 2.0 TDI 150 BVM; 2.0 TDI 4×4 DSG

Xcellence: 1.5 TSI 150 BVM 4×2;  2.0 TDI 150 BVM 4×2;  2.0 TDI 150 DSG7 4×4;  2.0 TDI 190 DS7 4×4

Una 2.0 TDI con il valido cambio robotizzato DSG, e magari con la trazione integrale se per avere un surplus di motricità sui fondi scivolosi. Tra gli allestimenti, la Style è già ricca. Ma per avere il navigatore e una dotazione di sicurezza ancora più completa si può puntare sulla Business. Più sportiva la Xcellence, che ha pure cerchi di 19 pollici e gli interni con inserti in Alcantara.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: