Salone di Ginevra, ancora due auto stupende: Subaru XV [e Volvo XC 60, La Regina del Salone 2017 – II^ parte]

C’è un marchio, Subaru alla quale, da sempre. si associa l’immagine di vetture robuste, con la trazione integrale; motori Boxer e grande qualità costruttiva. L’estetica non ha mai brillato per originalità, la tecnica è di prim’ordine. Le Subaru sono considerate, da sempre,  auto “Toste”. Ben realizzate hanno tutte un aspetto molto personale.  Tali qualità emergono da subito nella vettura presentata  a Ginevra La  Subaru XV è un’auto che riprende pressochè le linee della precedente versione, ma con guizzi e dettagli di migliore fattezza, e un minimo di ricercatezza in più. Quella nello stand poi era anche vivace -almeno nei colori. A me è piaciuta molto, sopratutto sottopelle e nei dettagli.

 

La XV si è presentata  con tante novità meccaniche di pregiatissimo livello:

Prendendo spunto dalla Impreza recentemente rinnovata anche questa vettura nasce dalla nuova piattaforma PSC. Ciò che trapela da questa nuova configurazione è un corpo vettura  più rigido, ma con un baricentro più basso rispetto alla precedente generazione, con un sensibile miglioramento anche delle sospensioni e tenuta di strada.

Nuovo lo sterzo, con maggiore angolo di sterzata, nuovo il torque vectoring attivo, che è di serie sulla  versione Sport , c’è  X Mode, che aiuta a massimizzare la trazione quando si guida su superfici non asfaltate, così come il  Crosstrek una nuova caratteristica standard. Sotto il cofano c’è la versione aggiornata 2.0 cc boxer  con iniezione diretta derivato dall’unità già in uso sull’Impreza con  152 CV e 145 Nm di coppia, 4 CV in più rispetto all’unità che sostituisce. Un CVT aggiornato sarà probabilmente l’unica trasmissione disponibile su tutti i modelli, e il sistema di azionamento “simmetrica” sulle quattro ruote motrici permanenti di Subaru sarà quello standard. (come per la versione precedente è prevista per il 2018 l’introduzione della variante con propulsore integrato ibrido).

La sicurezza rimane una parte integrante della  Xv Crosstrek, che è ora disponibile con l’ultima versione del sistema EyeSight, che include frenata d’emergenza automatica e il  forward-Collision Warning, Lane-tenere assist, e il cruise control adattivo. Inoltre, i fari adattivi, Beam Assist (per i fari e lo specchietto retrovisore), avvertimento dell’angolo cieco, avviso del cambio di corsia  e l’allarme dell’attraversamento trasversale del traffico  posteriore. Sulla nuova versione possiamo trovare un sistema aggiornato dell’infoitanment Starlink con touchscreen da otto pollici. Il sistema multimediale riconosce sia i sistemi Android, ma anche Apple

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=gudE3QJoGZM[/embedyt]

 

 

 

Per  quella che definirei la vera Regina della Manifestazione di Ginevra 2017: Da buon Ferrarista ho amato vedere il debutto della Ferrari 812, ma in effetti i numeri e la qualità riscontrata, piuttosto che  la modulabilità, l’eleganza, l’innovazione, fanno di fatto la Volvo XC 60 la vettura più interessante della Rassegna Svizzera, ma di questa auto ne parleremo domani.

 

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: