Porsche Macan 2018, … ora anche Blue Miami [+ Galleria]

Anche per il piccolo Crossover di Casa Porsche è arrivato il momento di un piccolo restyling. Nella sostanza molte cose sono cambiate dal 2014 – anno del debutto -. Adesso ci sono aggiornamenti tecnici di poco rilievo, ma sostanziali novità per ciò che riguarda intotainment, colori, accessori e dotazioni.

L’auto ha avuto diversi aggiornamenti nel corso degli anni:

Nel 2016 ci fu il debutto della motorizzazione a quattro cilindri, un Turbo 2.0 a quattro cilindri, preso in prestito dalla cugina Audi Q5 da “soli” 252 CV, che equipaggia anche la nuova versione. Ci sono poi  anche  il  V6 3.0 con 340 / 360 CV  e il V6 di 3,8 litri con 400 CV / 441 CV (la Turbo Performance, che vanta prestazioni da supercar). In tutti i casi il cambio è il velocissimo automatico robotizzato a doppia frizione e a sette marce PDK.

A Shanghai la Porsche ha deciso di svelare la versione rinnovata del suo Crossover Compatto Macan.  Un’auto che in pochi anni si è imposta per stile e guida, sposando le esigenze dei piloti (facoltosi) del nuovo millennio. Molti hanno accusato quest’auto di essere una “bella copia” della Audi Q5. Probabilmente molte cose accomunano le due vetture, ma nel DNA della Macan è presente lo spirito unico imbizzarrito tipicamente Porsche.

Andare a lavorare, toccando – senza stravolgerlo –  un prodotto che ha venduto 350.000 unità in circa 4 anni, non è un’operazione facile. Si è potuto fare giusto un aggiornamento per non andare a ledere qualcosa che entrata a far parte delle icone del Brand.

All’esterno, il SUV cambia poco nella sostanza, ma i dettagli la rendono diversa: Nella parte anteriore, cambiano: il  frontale con i nuovi fari (full Led)  ma anche la porzione posteriore, a led ridisegnati ispirati alla iconica 911 ma anche alla hypercar 918 Spyder.

All’interno, cambia la plancia, con nuove bocchette d’aria e sopratutto, un nuovo schermo touchscreen da 11 pollici con risoluzione Full HD dotato di comandi maggiormente intuitivi.

Il sistema di navigazione online, di serie, il  Connect Plus propone informazioni  e aggiornamenti sul traffico in tempo reale. delle mappe. Con l’app Porsche Connect è possibile comunicare in Remote con l’auto,  per impostare diverse funzioni prima dell’utilizzo. .

“Music streaming” dell’app PorscheConnect è utilizzabile con il nuovo sistema integrato (optional), BOSE® Surround Sound-System e il Burmester® High-End Surround Sound-System.

Potenza, ma anche – come sempre – grande confort e sicurezza. Tutto questo viene garantito dal sistema di trazione, dalle sospensioni, ma anche dai sedili: la trazione integrale attiva Porsche Traction Management (PTM): trazione, sicurezza di marcia, un ottimo comportamento di sterzata e una straordinaria maneggevolezza. Le sospensioni sono pneumatiche (opzionali) e  assicurano un assetto costante della vettura, su ogni tipo di fondo stradale. Inoltre, il Porsche Active Suspension Management (PASM) regola in modo attivo e costante la forza di smorzamento per ogni singola ruota. Il risultato? Comfort e sportività ancora più elevati, su tutti i sedili. Nuovi anche cerchi e pneumatici da  20 e/o 21 pollici. Compaiono tra i nuovi dispositivi per la guida, il cruise control adattivo con la guida semi-autonoma del traffico (gestione del senso di acceleratore e freno tra 0 e 60 chilometri all’ora ).

Nuovi i colori (Miami Blue, Black, White, Carrara White Metallic, Jet Black Metallic, Volcano Gray Metallic, Rhodium Silver Metallic , Sapphire Blue Metallic, Night Blue MetallicAgate Gray Metallic, Palladium Metallic, Carmine Red.

La parte posteriore concentra da parte sua i maggiori cambiamenti poiché invece di luci separate, c’è una  striscia LED che  collegare i gruppi ottici. 

Nuova Macan 2018

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=UMTOPcEi-L8[/embedyt]

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: