Mazda 2 con tecnologia Skyactiv e Activsense nella versione 2020

La Mazda 2 2020, versione aggiornata della popolare hatchback Mazda del segmento B, presenta uno stile più sofisticato, nuove tecnologie Skyactiv e migliori funzionalità di sicurezza i-Activsense. Offre livelli senza precedenti in fatto di qualità, raffinatezza e piacere di guida per il settore delle vetture compatte.

Design:

  • L’ultima evoluzione del design Kodo conferisce alla Mazda2 2020 uno stile di maggiore prestigio grazie alla purezza e alla dinamicità della sua estetica minimalista.
  • Una forma scultorea finemente cesellata che offre un senso di larghezza, stabilità ed eleganza per un aspetto lussuoso e di elevata raffinatezza.
  • Il nuovo design delle ruote in lega da 16 pollici dalla finitura lucida accentua la sensazione di qualità.
  • Le ruote in lega da 15 pollici hanno ora una nuova tinta Silver per essere visivamente più eleganti.

Nuovi materiali, design ricercato:

  • Materiali e combinazioni cromatiche sono state scelte con cura per creare un ambiente armonioso e di alta qualità.
  • Nuovi livelli di silenziosità interna sono stati raggiunti grazie alla ricerca Mazda sui disturbi NVH, che ha portato a un nuovo approccio nel controllo dei suoni che entrano nell’abitacolo in modo da fornire a tutti gli occupanti una tranquillità maggiore.
  • Nuovo il design dei sedili anteriori, il volante riscaldato (non disponibile per il mercato italiano) e lo specchietto retrovisore a commutazione automatica.
  • Il sistema Mazda Connect ora supporta Apple CarPlay® e Android Auto™.

Motori:

  • Si può scegliere fra tre soluzioni con motore a benzina Skyactiv-G 1.5 litri e trazione anteriore.
  • Varianti da 75 CV e 90 CV MHEV con cambio manuale a 6 marce.
  • Funzionalità di elettrificazione MHEV (Mild Hybrid Electric Vehicle) grazie al sistema Mazda M Hybrid, che combina l’assistenza del motore elettrico con il riciclo dell’energia recuperata per migliorare i consumi di carburante e offrire un’esperienza di guida più fluida.
  • Emissioni di CO2 ridotte da 111 g/km a soli 94 g/km, consumo di carburante combinato di appena 4,1l/100km

Sistemi di sicurezza attiva:

  • I fari LED sono di serie su tutta la gamma.
  • I fari LED adattivi (ALH) in opzione hanno un gruppo di LED diviso in 20 blocchi che si illuminano in modo indipendente per rendere ancora più rapido il rilevamento del pericolo (dotazione non disponibile per il mercato italiano).
  • Il sistema Advanced SCBS (Advanced Smart City Brake Support) ha ora la funzionalità di rilevamento notturno dei pedoni.
  • In opzione i sistemi optional Lane Keep Assist System (LAS), Traffic Sign Recognition System (TSR) e 360° View Monitor con sensori di parcheggio anteriori.
  • Sono stati adottati i più recenti sviluppi della Skyactiv-Vehicle Architecture di Mazda per migliorare l’esperienza di guida Jinba Ittai.
  • L’aggiornato sistema delle sospensioni rende il comportamento della vettura omogeneo e la marcia confortevole.
  • Il nuovo design dei sedili anteriori offre agli occupanti una postura ideale così da ridurre l’oscillazione della testa e minimizzare l’affaticamento per rendere più facile la guida.
  • Un controllo più preciso offre una risposta più rapida del veicolo ai comandi del conducente.
  • Il sistema G-Vectoring Control Plus (GVC Plus) rende ancora più stabile la vettura in velocità.

Esterno:

I progettisti della Mazda2 hanno infuso nella nuova hatchback un senso di larghezza, stabilità ed eleganza semplificando o eliminando degli elementi. È disegnata con superfici semplici ma ricche, con una sottolineatura orizzontale per rafforzarne l’aspetto largo e il baricentro basso.

Sono stati aggiornati i paraurti anteriore e posteriore, la calandra anteriore, i fari e i gruppi ottici posteriori, per creare una forma scolpita per un aspetto lussuoso e di alta qualità.

La caratteristica ala cromata anteriore che identifica ogni modello Mazda  è stata notevolmente ampliata per un aspetto più largo, ampio ed elegante; le estremità dell’ala sottolineano il nuovo accattivante design dei fari a LED. L’adozione di una griglia a nido d’ape gli conferisce un aspetto solido ma al tempo stesso dinamico.

I paraurti anteriori e posteriori presentano in basso dei profili orizzontali cromati per rafforzare ulteriormente sia il prestigio del nuovo design sia l’aspetto ampio e ben piantato del veicolo. I cerchi in lega da 16 pollici di nuovo design sono rifiniti con vernice lucida per accentuare ulteriormente l’aspetto premium della nuova Mazda2.

Interni:

La nuova combinazione di colori e l’eccellente finitura degli interni sono state ulteriormente affinate con l’aggiunta di tre nuove tonalità. Comprendono nuovi rivestimenti in pelle per selleria, porte e plancia, appoggi per le ginocchia, e bocchette per il condizionamento per rafforzarne la lussuosità visiva e la qualità al tatto del rinnovato abitacolo.

Gli interni in pelle presentano una combinazione di tinte basata su tonalità blu-grigio, dall’aspetto delicatamente cangiante al variare della luce. La finitura interna Black Granlux (similpelle scamosciata) con accenti bianchi crea un look moderno.

Gli interni in tessuto di elevata qualità propongono un nuovo Blu Navy con finiture in un caldo Silver per una sensazione di ariosità ed eleganza. L’interno in tessuto standard combina invece tinte marroni e nere.

Gli interni in pelle e in tessuto utilizzano materiali ricchi e di alta qualità mentre la raffinata coordinazione dei colori enfatizza una sensazione di spaziosità e prestigio.

Silenziosità e confort:

La ricerca Mazda sui disturbi NVH ha portato a un nuovo approccio nel controllo dei suoni che penetrano in abitacolo, offrendo una silenziosità di qualità superiore a tutti gli occupanti, il che consente di conversare con naturalezza da qualsiasi posto a sedere.

Un rivestimento più spesso del cielo dell’abitacolo, l’aggiunta di labbra di tenuta al portellone e di materiale antivibrazioni all’interno dei passaruota posteriori hanno migliorato l’assorbimento sonoro e le prestazioni di isolamento acustico, in particolare per gli occupanti dei sedili posteriori. I miglioramenti agli ammortizzatori e i pneumatici di nuova concezione sopprimono anche le vibrazioni indotte dal fondo stradale e riducono la rumorosità di rotolamento.

Tutte queste misure minimizzano l’intrusione dei suoni e controllano tempestivamente riverberi e riflessi sonori per offrire un interno piacevolmente silenzioso che stabilisce un nuovo punto di riferimento per le auto compatte in fatto di tranquillità in abitacolo.

La concezione di un nuovo sedile anteriore si è basata sullo studio del movimento delle persone quando camminano: il bacino è eretto e sono intrinsecamente in grado di conservare l’equilibrio e mantenere stabile la testa.

Questo è stato inserito nella visione di Mazda per le concezioni tecnologiche di nuova generazione, portando a progettare nuovi sedili che mantengono il bacino in posizione verticale così da conservare la naturale curva a S della colonna vertebrale, considerata la posizione di seduta ideale.

Per raggiungere questo obiettivo, la struttura interna del sedile è stata riprogettata e perfezionata. Modifiche alla elasticità delle molle, aggiunte come quella di molle a torsione che sopprimono il rollio del corpo dell’occupante e di materiali di sostegno, nonché l’adozione di uretano ad alto smorzamento mantengono il bacino in posizione verticale in una struttura che facilita il mantenimento di questo stato.

Di conseguenza, i nuovi sedili anteriori non solo sono eccezionalmente comodi, ma evitano anche che la visuale dell’occupante vacilli in curva o nei cambi di corsia, aumenta il senso di unità con l’auto e migliora la facilità di guida.

Specchietto retrovisore a commutazione automatica

Questa funzione aiuta la concentrazione del conducente nella guida di notte. Una volta che lo specchietto automatico rileva che la luce dai fari dei veicoli che seguono è più forte di un livello preimpostato, cambia automaticamente la riflettività del retrovisore e riduce il bagliore percepito dal conducente.

sistema di riscaldamento del volante

Il volante ha un sistema di riscaldamento che scalda rapidamente l’impugnatura per offrire una guida comoda e sicura in inverno (dotazione non disponibile per il mercato italiano). Il dispositivo si disattiverà automaticamente dopo 30 minuti dall’attivazione.

Apple CarPlay® e Android Auto™

Il sistema Mazda Connect della rinnovata Mazda2 supporta Apple CarPlay® e Android Auto™. Tramite una semplice connessione USB al sistema di bordo, i clienti possono facilmente utilizzare le applicazioni del proprio smartphone tramite l’interfaccia uomo-macchina (HMI) di Mazda Connect. Le applicazioni utilizzabili sono quelle previste per l’uso a bordo dai sistemi dei singoli smartphone.

La Mazda2 2020 presenta gli ultimi sviluppi nell’architettura Skyactiv-Vehicle Architecture di Mazda per migliorare l’esperienza di guida Jinba Ittai.

G-Vectoring Control Plus (GVC Plus)

Nuove sospensioni e  sistema GVC Plus introduce una tecnologia che migliora ulteriormente la stabilità di handling utilizzando i freni per aggiungere il controllo diretto del momento di imbardata al controllo del motore convenzionale da parte del GVC.

Quando il conducente sterza in uscita da una curva riportando il volante in posizione centrale, il GVC Plus applica una leggera forza frenante alle ruote esterne, generando un momento di stabilizzazione che aiuta a riportare il veicolo in linea retta. Il sistema realizza transizioni effettivamente dolci tra imbardata, rollio e beccheggio, anche in presenza di forze di sterzata notevoli, migliorando la capacità del veicolo di rispondere con precisione a sterzate improvvise e a uscire brillantemente dalle curve.

Oltre a migliorare la maneggevolezza in caso di manovre evasive di emergenza, il sistema GVC Plus offre un rassicurante senso di controllo nei cambi di corsia in autostrada e nella guida su fondi stradali innevati o comunque sdrucciolevoli.

Sistema avanzato di supporto intelligente alla frenata in città (Advanced SCBS) con rilevamento dei pedoni

Il sistema SCBS avanzato impiega una telecamera sul frontale per rilevare veicoli e pedoni davanti e aiuta ad evitare le collisioni o a mitigarne le conseguenze se inevitabili. Il sistema può rilevare i veicoli ad una velocità compresa fra 4 e 80 km/h ed i pedoni fra 10 e 80 km/h.

Sistema di mantenimento della corsia (LAS)

Il sistema LAS utilizza un allarme acustico e la vibrazione del volante per avvisare il conducente che il veicolo potrebbe uscire dalla sua corsia e fornisce assistenza allo sterzo per aiutare il conducente a rimanere all’interno delle corsie di circolazione.

Per prevenire l’abbandono di una corsia, i modelli con il sistema Mazda Connect (MZD Connect) possono selezionare la funzione di prevenzione abbandono corsia (“Lane Departure Prevention”) con una risposta nell’assistenza leggermente più lenta o il nuovo sistema di percorrenza corsia (“Lane Trace Assist”) che fornisce assistenza tempestiva per mantenere il veicolo al centro della propria corsia o indirizzare la vettura nel seguire le curve della strada. Questi sistemi si attivano quando si viaggia a 60 km/h o più.

Sistema di riconoscimento segnali stradali (TSR)

Il sistema TSR utilizza la telecamera di rilevamento frontale per rilevare i segnali di limite di velocità, di divieto d’accesso e di stop durante la marcia e mostra il contenuto del segnale sull’Active Driving Display. Se l’auto supera il limite di velocità, il sistema TSR avvisa il conducente facendone lampeggiare il simbolo sul display e attivando un cicalino d’avvertimento.

Monitoraggio visivo a 360° con sensori di parcheggio anteriori

Tramite quattro telecamere su frontale, fiancate e posteriore della vettura, questo sistema mostra sullo schermo centrale l’area attorno all’auto. Insieme agli otto sensori di parcheggio anteriori e posteriori che rilevano la vicinanza degli ostacoli e attivano un allarme quando necessario, il sistema aiuta i conducenti a riconoscere gli ostacoli che non possono vedere.

Una volta attivate le telecamere, i conducenti possono selezionare diverse prospettive e visualizzarne le combinazioni utilizzando lo schermo a tocco o la manopola del Commander.

Ad esempio, in caso di entrata o uscita da un parcheggio, il display centrale mostra la vista delle vicinanze davanti o dietro il veicolo, insieme a una vista dall’alto a parte. Quando il conducente desidera solo una vista anteriore o posteriore, le telecamere grandangolari montate ad entrambe le estremità del veicolo possono fornire una vista della strada a 177° fino a 25 m di distanza in entrambe le direzioni.

 

DIMENSIONI

Tipo di carrozzeria
Porte 4 + portellone
Posti a sedere 5
Esterno
Lunghezza totale (senza portatarga) mm 4.065
Larghezza totale mm 1.695
Larghezza totale (fra gli specchietti) mm 1.983
Altezza totale (senza antenna a pinna di squalo) mm 1.495
Passo mm 2.570
Sbalzo anteriore (senza portatarga) mm 815
Sbalzo posteriore mm 680
Carreggiata ant. mm 1.495
Carreggiata post. mm 1.485
Distanza da terra fra gli assi (con carico), con cond. 75 kg mm 143
Interni
Spazio anteriore per la testa mm 984
Spazio posteriore per la testa mm 945
Spazio anteriore per le spalle mm 1.352
Spazio posteriore per le spalle mm 1.272
Spazio anteriore ai fianchi mm 1.322
Spazio posteriore ai fianchi mm 1.212
Spazio anteriore per le gambe mm 1.063
Spazio posteriore per le gambe mm 881
Bagagliaio
Capacità di carico – VDA (senza vano sotto il pavimento) l 250
Capacità di carico – VDA (con vano sotto il pavimento) l 255

 

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: