La Nuova Renault 5 si farà e sarà elettrica

Buone notizie per gli appassionati delle rievocazioni. Dopo il NewBeatle, la “cinquecento” e alcuni studi di auto del passato, come le Lancia Fulvia e Delta, o la Renault 4, sembra che arriverà a breve un modello nuovo e completamente elettrico, di un modello che rappresenta molto nella storia del Marchio Transalpino.  Jean-Dominique Senard, presidente del marchio  Renault-Nissan-Mitsubishi, ha garantito,  durante un’intervista televisiva,  che la versione di  serie della Renault 5 elettrica ci  sarà e verrà prodotta in Francia , assemblata nello stabilimento Douai – dove oggi vengono prodotti altri modelli del Gruppo. Una Fabbrica che subirà, con l’occasione la trasformazione e l’adeguamento necessario alla produzione di un nuovo modello (dopo ZOE) tutto elettrico.

Questo è uno dei principali obiettivi del piano strategico Renaulution: il Gruppo Renault mira a offrire un mix di veicoli costituto per il 30% di modelli elettrici e il 35% di ibridi entro il  2025 . Verrà sviluppato un “Polo Nord” tutto Francese,  con stabilimenti a Maubeuge-Douai.  Ciò  renderebbe questa regione  il maggiore  polo europeo dei veicoli elettrici. Oltre a Maubeuge e Douai, questo sito comprende anche gli stabilimenti normanni di Cléon dove vengono prodotti “sempre più motori elettrici” e quello di Dieppe che, a quanto pare, sarà sempre “dedicato ad Alpine”. il capo, ha dettagliato i contorni dell’elettrificazione della Renault nei prossimi anni. Tra i 14 nuovi modelli che saranno lanciati entro il 2025, 7 saranno elettrici.

L’obiettivo è di arrivare a produrre 400.000 veicoli elettrici, ma questo vuol significare molto di piùa,  indica che la Renault 5 elettrica non sarà l’unica ad essere prodotto a Douai. La produzione si convertirà entro quest’anno ad un’ibridizzazione dei modelli già in produzione, con adeguamenti per i modelli già esistenti e per una progettazione e successiva produzione di modelli studiati specificatamente per una propulsione mista o completamente elettrica.  Entro il 2025 arriveranno le nuove Megane/Zoe/Kangoo e l’evoluzione del concept Morphoz.

Luca De Meo, AD Renault,  ha definito la futura  Renault 5 elettrica  l’alfiere della nuova strategia del costruttore francese. Un modello molto atteso  che il 14 gennaio, alla sua presentazione,  ha fatto battere il cuore dei nostalgici, ma anche di coloro che riconoscono il mutar dei tempi e dei costumi, e le diverse esigenze del nostro tempo. La versione di produzione offrirà 5 porte e non 3. Resta da vedere quanto muterà il modello finale, nella fase di industrializzazione se questo futuro modello, previsto per il 2023. Bisognerà vedere se riuscirà a rispettare a pieno il design proposto oggi.

Questo stile è così unico che non preannuncia necessariamente un’evoluzione nel design del marchio” .

Il  prezzo di questa futura Renault 5 elettrica, che avrà il compito di unire nostalgici e protesi verso il futuro non sarà alto, ma votato a rendere alla portata dei più quest’auto del segmento B. I possibili acquirenti  saranno uniti in un prodotto che sarà riferimento, ma anche punto di partenza di un nuovo corso. Al momento si parla di un prezzo simbolico di € 20,000, che non è poco – per un’utilitaria (ma che non lo è affatto pensando ad altre auto del segmento). Non ci resta che aspettare.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: