Jeep Renegade 4xe tanti pregi [Hybrid abbattimento Co2 e consumi]

La Jeep da sempre, nell’immaginario collettivo, si associa alla libertà, agli sterrati, ai manti innevati, o a percorsi impervi.  La Renegade ha dato – insieme alla sorella Compass – un nuovo significato al Brand. Le auto molto imborghesite continuano ad avere nel loro DNA lo spirito delle loro antenate, ma sfruttano le nuove tecnologie e i desideri degli utenti per soddisfare esigenze che puntano al confort, alla versatilità e alla sicurezza, in più oggi le esigenze di aria pulita, ha portato all’introduzione dei motori ibridi per contrastare l’immissione di fumi tossici e Co2 nell’aria. Con questa nuova versione,  il brand italo-americano punta sull’ibrido plug-in, con una nuova gamma “4xe” , sia per  Compass come per la Renegade. I due Crossover condividono la stessa piattaforma elettrica: l’asse anteriore è alimentato da un 1.3  benzina turbo (130CV o 180 CV) e il posteriore da un’unità elettrica da 60 CV, alimentato da una batteria da 8,9 kWh – per un totale di 190 o 240 CV. Queste sono le prime Jeep a offrire una trasmissione 4×4 senza collegamento meccanico!

Nella guida 100% elettrica, le auto sono a trazione posteriore, così come a benzina esclusivamente a trazione anteriore. Le scelte possono essere forzate dalle diverse esigenze ed avere una trazione permanente (in questo caso però la trazione posteriore viene alimentata da un alternatore-starter in grado di fornire 15 kW in modo permanente al motore posteriore).

Viene ricaricata durante la guida, mediante un sistema di frenata rigenerativa, o esternamente, attraverso un cavo di alimentazione. Selezionando la modalità di guida totalmente elettrica, la batteria garantisce fino a 50 km* di autonomia, l’ideale per gli spostamenti in città.​

La guida: tre modalità

La guida può essere  “plug-in” o modalità ibrida, elettrica o e-save. Il primo ottimizza l’utilizzo della batteria e il secondo promette di guidare a zero emissioni tra i 44 e i  52 km a seconda dell’utilizzo.  Infine il terzo, E-Save, serve per preservare la batteria o per aumentarne la carica (80% massimo), per recuperare l’autonomia elettrica.

L’autonomia: il serbatoio è limitato, così come un’aerodinamica praticamente nulla, non aiutano la limitazione nei consumi. I 60 CV elettrici muovono con il piccolo SUV, che però pesa ben 1840 Kg, ma non proprio con disinvoltura. La modalità elettrica è auspicabile per un uso cittadino. Anche in autostrada ci sono dei limiti, ma meno evidente grazie ad un propulsore generoso (ma non troppo parco). Tutto migliora nella modalità Hybrid, dove l’insieme dei propulsori riescono a contenere i consumi .

In breve, il Renegade 4xe non è destinato ad un uso costantemente votato ad un uso esclusivamente a benzina. La potenza presente porta a consumi eccessivi sopratutto se usata su strada (anche per un’aerodinamica non proprio delle migliori).

La Renegade rimane forse oggi il SUV più accattivante, personale  capace di ospitare una piccola famiglia e il suo bagaglio, potresti anche accontentarti della versione da 190 CV.

L’auto è robusta e sicura ed oggi è supportata anche da un nuovo sistema Multimediale, l’UconnectTM da 7” oppure 8,4″ NAV con integrazione Apple CarPlay e compatibilità Android AutoTM.

Non mancano ulteriori contenuti esclusivi per la sicurezza e il comfort, tra cui l’Adaptive Cruise Control, il Forward collision warning Plus e Adaptive cruise control, e dotazioni di stile come il volante in pelle e i cerchi in lega da 17’’oppure 19”. L’abitacolo è protetto da airbag laterali a tendina anteriori e posteriori per l’intera lunghezza, airbag laterali montati sui sedili anteriori e gli avanzati airbag anteriori multi-stadio.  Emergency braking, Lane Departure Warning Plus, Blind Spot Monitoring e Rear Cross Path Detection, Automatic Park Assist e l’esclusivo Drowsy driver detection, Traffic SignRecogniton (TSR); Display TFT 7”, Uconnect Services, Intelligent Speed Assist (ISA), il traffic Sign Recognition. Blind Spot Monitoring e rear cross path detection; Emergency Braking; Forward Collision Warning Plus; Telecamera posteriore Parkview;

il climatizzatore automatico bi-zona, sensori di parcheggio anteriori e posteriori e il Full Pack Led che comprende DRL, proiettori anteriori, fendinebbia e fari posteriori a LED.

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: