Insignia Sports Tourer a Ginevra con tante novità

La nuovissima Opel Insignia Sports Tourer è bellissima.  Elegante e sportiva ha le linee che la fanno somigliare più ad una coupè sportiva, più  che una station. Wagon anche  è un termine che le va stretto. Potremmo perfino pensare a lei come ad un modello autonomo e personalissimo che si discosta dalla vettura dalla quale invece deriva. Maxi, con i suoi 499 cm di lunghezza e  incredibilmente spaziosa, in tutto ciò il suo peso, grazie al telaio il telaio FlexRide, si riduce di circa 200 kg, diminuisce l’altezza e migliora l’aerodinamica.

Il bagagliaio misura  ben 1.640 litri (oltre 100 litri più dell precedente versione) e tutto in lei  corrisponde per tecnologia e qualità costruttiva a tutte le nuove berline di ultima generazione. Soluzioni hi-tech si susseguono: i fari anteriori Opel IntelliLux LED® a matrice, sistemi di assistenza alla guida, il Lane Keep Assist con correzione automatica dello sterzo, il cofano anteriore attivo.

All’interno, sempre a livello di confort=sicurezza troviamo i nuovi sedili con funzioni massaggio, ventilazione e memory e rendono ogni viaggio ancora più confortevole. Inoltre i due sedili posteriori esterni sono riscaldati, abbattibili (con un tasto nel vano di carico) a richiesta in configurazione 40/20/40, che rendono ancora più flessibili le configurazioni del bagagliaio. A richiesta è possibile avere il FlexOrganizer Pack con guide laterali, divisori e diverse opzioni di tenuta e ancoraggio che consente di trasportare il carico in modo sicuro e ordinato. In tema di vetrature, la nuova Insignia presenta il nuovo tetto in vetro ampio e senza interruzioni, un tetto panoramico (opz.) da 1.40 x 86 cm. Il portellone posteriore si può aprire senza l’uso manuale, passando un piede sotto il paraurti.

 

La plancia rinnovata porta in dote anche il nuovo  head-up display. Nuovi i sistemi di  connettività con un sistema semplice ma efficace per personalizzare e  riprodurre lo smartphone all’interno del sistema multimediale.   I più recenti sistemi IntelliLink compatibili con Apple CarPlay e Android Auto assicurano il miglior intrattenimento e un’eccellente connettività. Lo smartphone viene integrato alla perfezione nel sistema di infotainment del veicolo ed ora è disponibile anche la tecnologia di ricarica wireless ad induzione, senza l’utilizzo di alcun cavo. Naturalmente a bordo si trova anche il rivoluzionario servizio di connettività e assistenza personale Opel OnStar, Opel OnStar poi offe la possibilità di essere interconnessi con il mondo: prenotare camere d’albergo e trovare  parcheggi attraverso l’operatore OnStar. C’è la telecamera a 360°. Composta da quattro telecamere singole su ogni lato della vettura, consente di avere una visione a 360 gradi, facilitando così le manovre di parcheggio.  Il Cruise Control adattivo (ACC). Misura la distanza dal veicolo che precede e adatta la velocità di conseguenza. Il sistema ACC inserisce la frenata automatica di emergenza in caso di improvvisa e rapida diminuzione della distanza. Il Rear Cross Traffic Alert. Questo sistema utilizza sensori radar nel paraurti posteriore per rilevare oggetti in avvicinamento.La telecamera a 360°. Composta da quattro telecamere singole su ogni lato della vettura, consente di avere una visione a 360 gradi, facilitando così le manovre di parcheggio.

La nuova ammiraglia è anche la prima vettura realizzata a Rüsselsheim disponibile con cambio automatico a otto rapporti, telecamera da 360° e trazione integrale intelligente con torque vectoring.

La nuova Opel Insignia Sports Tourer sarà presentata in anteprima mondiale al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra (9-19 Marzo 2017)

Ben 499 cm di lunghezza, passo aumentato di 9 cm (282cm), la contraddistinguono come una limousine leggera e atletica. La carreggiata è aumentata di 11 millimetri, la griglia e i gruppi ottici anteriori ispirati alla Monza Concept rendono più evidente questa percezione. La sensazione di sportività si percepisce anche dalla seduta più bassa, che riduce anche il baricentro, dando ancor più la sensazione d’esser ben piantata su strada. Le cromature sui vetri bassi e inclinati le donano quell’elegante sportività che solo pochi modelli trasmettono. Infine i fari tipicamente Opel all’anteriore e i posteriori a lama, a Led fanno pensare ad un’altra e nuova filosofia e approccio d’insieme.

La  Monza Concept si è in molte parti materializzata in un lavoro che rimarrà nel tempo e che può dare il giusto orgoglio a chi ha lavorato alla sua realizzazione.

Linee nette e superfici scolpite fedeli alla filosofia stilistica Opel rendono ancora più elegante l’abitacolo. Lo schermo touch senza cornice del sistema IntelliLink è rivolto verso il guidatore e rappresenta un ulteriore tocco di classe. Tutte le funzioni principali sono organizzate su tre livelli: La prima fila in alto è riservata al sistema di infotainment; quella centrale al sistema di riscaldamento, ventilazione e climatizzazione mentre la fila inferiore è dedicata ai sistemi di assistenza alla guida.  Il Rear Cross Traffic Alert. Questo sistema utilizza sensori radar nel paraurti posteriore per rilevare oggetti in avvicinamento a partire da una distanza di 20 metri, a 90 gradi a destra o a sinistra dietro il veicolo, una funzione.

La trazione integrale con torque vectoring rappresenta ancor più un Valore che con il propulsore più opportuno diventa  un piacere oltre che una sicurezza attiva. I motori offrono un’ampia gamma di motorizzazioni Il piacere di guida e la sicurezza sono garantiti, in ogni situazione, grazie alla nuova trazione integrale intelligente con controllo dinamico della trazione (torque vectoring) che è nche la più sofisticata del segmento. Due frizioni a dischi multipli e controllo elettrico nella trazione integrale sostituiscono il tradizionale differenziale posteriore, assicurando una trasmissione della potenza molto più precisa a ciascuna ruota.

Indipendentemente dalla condizioni del fondo stradale, che sia sterrato, bagnato, ghiacciato o innevato. In curva la quantità di coppia trasmessa alla ruota esterna posteriore viene incrementata, riducendo sensibilmente il sottosterzo e consentendo di avere più controllo e di guidare con maggior precisione. Il sistema reagisce in una frazione di secondo quando l’acceleratore viene premuto, consentendo alla vettura una maggiore  stabilità e controllo in qualsiasi situazione.

Il sistema adatta ammortizzatori, sterzo, risposta dell’acceleratore e cambio marcia (sulle versioni automatiche) in modo indipendente o in base alla modalità ‘Standard’, ‘Sport’ o ‘Tour’ che possono essere selezionate dal guidatore. Il nuovo software ‘Drive Mode Control’ è il cuore del telaio attivo. Analizza senza soluzione di continuità le informazioni fornite dai sensori e dalle impostazioni e riconosce lo stile di guida individuale. Al lancio, Insignia Sports Tourer sarà disponibile con un’ampia gamma di motori turbo benzina e diesel e con trasmissioni di ultima generazione. Il cambio automatico a otto velocità, estremamente efficiente e dagli attriti ridotti, costituisce una novità assoluta. Si distingue per il comfort di cambiata ai vertici del segmento e sarà inizialmente disponibile solo con la trazione integrale

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: