Il Tonale, il Crossover mild-size di Alfa Romeo pronto al debutto [Galleria]

Sta per arrivare in veste definitiva, il nuovo Crossover compatto dell’Alfa Romeo. Il Tonale, di cui avevamo visto solo un prototipo all’ultimo Salone di Ginevra. Girano sul web di quella che sembrerebbe la versione definitiva. Si tratta, molto probabilmente di immagini “rubate, oppure,  emerse, o fatte emergere per attirare l’attenzione dei Media e dei possibili acquirenti.

Non arriverà in strada prima del 2021, molto probabilmente la presentazione ufficiale sarà a fine 2020, (Salone di Los Angeles?) ma la futura Alfa Romeo Tonale potrebbe essere stata coinvolta in un Wolrdscoop, cioè un vero e proprio forum degli utenti di Internet. Tra le risposte più gettonate il grande apprezzamento per la linea e sopratutto il frontale. Meno riuscita, secondo il parere di molti i fari posteriori -non più singoli, come nel concept di Ginevra, ma con un unico elemento collegato. Le critiche maggiori riguardano la lentezza nel debutto, così da presentare un’auto già vecchia.

Come accennato all’inizio, ciò che è raffigurata nelle foto è il prototipo in veste definitiva (o quasi), messa in un salone dove sono presenti le sue più dirette avversarie: Nissan Qashqai, BMW X2, la Range Rover Evoque e l’Audi Q3. Queste “anteprime” sono spesso indicative per il costruttore per pianificare le ultimissime modifiche da apportare e per testare il Phev di un campione di possibili acquirenti.

Stile aggressivo

Le  luci posteriori  sono ora  un po’ meno sottili, gli specchietti sono più grandi, i cerchi si sono ridotti, così come l’impronta a terra degli pneumatici. Per finire, gli scudi sono un po’ meno raffinati di prima, più adatti alla realtà dei contesti urbani. Il futuro SUV Mild-Size del Biscione conserva uno stile molto più sportivo anche rispetto allo Stelvio, ma sopratutto rispetto alle vetture di pari Categoria concorrenti.

Ibrido ricaricabile

Se non c’è molto in più rispetto al precedente articolo introduttivo di Marzo 2019 – dal Salone di Ginevra, una novità di rilievo, riguarda alcuni elementi tecnici del Tonale e la sua propulsione a benzina con annessa la Ibridizzazione, che diventerà elemento di rilievo per il futuro modello della Casa del Biscione. La Tonale, come accennato, nasce sulla piattaforma della Jeep Renegade e Compass. Nasce quindi con ambizioni differenti e possibili destinatari che ricerchino delle specifiche ben definite riconducibili sempre e comunque ad un carattere sportivo tipicamente Alfa Romeo.  In questa nuova configurazione acquisirà   la propulsione ibrida denominata Phev .

Adotterà quindi un nuovo motore a benzina 1.3 (già previsto per la Renegade abbinato ad un motore elettrico ( con  batteria ricaricabile  – o con una presa di corrente o durante la guida) . Pertanto, la potenza cumulativa è compresa tra 190 e 240 CV e offrirà prestazioni migliori soprattutto all’avvio o in occasioni, rendendo i consumi più ragionevoli.

Il vantaggio di questa ibridazione sta anche nella trazione integrale “eAWD”. Infatti, il motore elettrico posteriore può rinunciare all’albero di trasmissione, fornendo un migliore controllo della coppia e quindi migliori capacità di attraversamento. Un valore sempre caro a Jeep.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: