Honda Sh, il bestseller si rifà trucco e contenuti

Lo scooter più venduto di sempre Honda SH si trasforma, si evolve. Pur rimanendo fedele all’ultimo restyling che ne aveva mutato profondamente l’anima e sostanzialmente migliorato ogni comparto, per non perdere quote di mercato ed offrire sempre il miglior prodotto, fa un ulteriore trasformazione.

Cambia, ancora una volta, nelle due versioni 125i e 150i, lasciando, per ora, immutata – la versione 300i.

Cambiano i tratti distintivi del design, diventa più accattivante, più elegante e rifinito, più ricercato. La meccanica è quella, senza variazioni di rilievo.  Le novità si fermano principalmente alla tecnologia a Led introdotta nel fanale anteriore  e nelle luci posteriori e frecce di direzione. Sono stati appena modificati i poggiapiedi per il passeggero e il maniglione dove è agganciato il bauletto.

Le prerogative introdotte nella precedente trasformazione, che ne avevano elevato standard funzionali e tecnici restano anche oggi. Ci sono quelle specificità funzionali che – come per la prima serie – mettono i vari altri scooter a ruota alta, ad una certa distanza.

A livello di confort e funzionalità  rimane l’unico della sua categoria ad avere un sottosella  capace di contenere un casco integrale. l’ SH è l’unico scooter della categoria ad avere di serie la   Smart Key che permette l’accensione senza chiave – cosa di non poca comodità con i guanti.

E’ cambiato lo sportellino anteriore, ma giusto per migliorare l’apertura e la funzionalità. All’interno la presa da 12 v.

Motori, sospensioni e meccanica.

Ci sono poche modifiche nell’SH 2017. A livello di motore si è ottenuta l’omologazione Euro-4 (con un lieve aumento di cavalli nella versione 125 cc fino a 12,2 CV). La versione 150 cc invece è pressoché invariata. Ci sono sempre l’ottimo start and stop, ovviamente l’ABS (con disco anteriore 240mm). Nuovi i cerchi, sempre da 16” con un nuovo disegno che reinterpreta le cinque razze. I pneumatici promettono una migliore aderenza sui fondi disconnessi e sul bagnato,”Michelin City Grip” sono specifici per l’uso cittadino. Da annotare la presenza del doppio cavalletto molto utile nei piani inclinati o a bassa aderenza (con sistema di sicurezza che non permette l’avvio quando inserito).

PREZZI: versione 125 a € 3.390; versione 150 a € 3.540.Nel prezzo di acquisto sono compresi il parabrezza, i paramani e il bauletto.

125 cc

Potenza 12 cv – 9 kw – 8.500 giri/min – 4 tempi – Euro 4

Iniezione elettronica PGM-Fi – Frizione automatica

ABS – Start&Stop(*)

Peso  136,8 Kg  – Serbatoio 7.5lt

Pneumatici Ant.100/80-16 (50P) Post.120/80-16 (60P)

150cc

Potenza 15 cv – 11 kw – 8.250 giri/min – 4 tempi – Euro 4

Iniezione elettronica PGM-Fi -Frizione automatica

ABS – Start&Stop

Peso 137,3 Kg  – Serbatoio 7.5lt

Pneumatici Ant.100/80-16 (50P) Post.120/80-16 (60P)

COLORI: Pearl Nightstar Black, Pearl Cool White, Lucent Silver Metallic e Pearl Splendor Red.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: