Honda CRV, nuove tecnologie per elasticità e rigidità, ma anche sicurezza e comfort come mai prima

La scorsa settimana abbiamo introdotto la nuova serie del SUV-Crossover di Casa Honda. In Italia tale autovettura non ha avuto il successo che avrebbe meritato. Ho guidato la serie precedente, con l’ottimo propulsore che la equipaggiava qualche anno fa e ne ero rimasto positivamente colpito per elasticità, silenziosità e confort. un’auto razionale, che infondeva grande sicurezza. Al contempo, l’auto dell’epoca, aveva pecche perlopiù di ordine secondario e per ciò che riguardava plancia talune rifiniture e sistemi multimediali già datati. Adesso la musica è cambiata, sia per un look più dinamico e sportivo, sia per un diverso approccio che l’auto trasmette. C’è più grinta e maggiore audacia. L’auto è moderna e anche più bella.

Ne abbiamo descritto i tratti principali in “NUOVO HONDA CR-V AL DEBUTTO A PARCO VALENTINO A TORINO 6-10 GIUGNO 2018“.

C’è un aspetto sul quale Honda ha voluto rimarcare  i tratti del suo nuovo modello, la qualità costruttiva e l’altissima resistenza del telaio che pur essendo più leggero è più rigido e resistente.  Il Comfort anche  è un aspetto distintivo che ha nella nuova geometria delle sospensioni un ulteriore step evolutivo che ne migliora altresì la dinamica su strada e grazie all’Honda Real Time AWD lo sviluppo continua anche per trazione e consumi, più efficienza e minore inquinamento.

Grazie ad un programma completo di ingegneria e design, il nuovo Honda CR-V vanta il telaio più resistente e sofisticato di sempre. La piattaforma a bassa inerzia e ad alta rigidità si basa su un progetto di sviluppo che prevede l’impiego di materiali avanzati, leggeri e altamente resistenti.

CR-V è stato appositamente progettato non solo per rispondere agli elevati standard europei ma anche per sorprendere i conducenti con prestazioni straordinarie, offrendo comfort e sicurezza anche ad alte velocità.

Il sistema Real Time AWD offre prestazioni più dinamiche in curva e maggiore assistenza in salita mentre i nuovi sistemi di sterzo e sospensione offrono dinamiche di guida di livello superiore supportate dai sistemi di sicurezza attiva e passiva Honda, da sempre ai vertici della categoria.

Materiali e processi produttivi avanzati

In anteprima sul nuovo CR-V, il 9% del telaio è stato realizzato con acciaio ad altissima resistenza stampato a caldo per rafforzare le aree più esposte in caso di collisione, riducendo al tempo stesso il peso complessivo.

La combinazione di acciaio ad alta resistenza passa al 36%, dal 10% del modello precedente. L’unione di materiali di qualità superiore e sofisticati processi ingegneristici ha inoltre portato ad un aumento della resistenza alla flessione del 35% ed alla torsione del 25%. Anche il processo di assemblaggio della carrozzeria utilizza un’innovativa tecnica di giunzione ad alta efficienza che si concentra innanzitutto sull’assemblaggio della struttura interna, per poi proseguire con quella esterna e tutto ciò contribuisce ad una maggiore rigidità dell’auto.

STERZO E SOSPENSIONI:

Sull’asse anteriore la sospensione MacPherson con braccio ribassato offre un’elevata rigidità laterale ed una bassa rigidità longitudinale garantendo una guida ottimale, mentre al posteriore la nuova sospensione Multi-link offre una maggiore stabilità nella guida ad alte velocità, un comfort di guida superiore ed una manovrabilità più lineare abbinata al servosterzo elettrico a doppio pignone (EPS).

Lo sterzo è composto da un sistema elettrico a doppio pignone dal rapporto variabile, appositamente realizzato per il mercato europeo per offrire un feedback eccezionale, oltre a linearità, fluidità e precisione.

La solida barra stabilizzatrice posteriore riduce il rollio della vettura, mentre la nuova struttura sospesa del sotto telaio migliora l’isolamento acustico rispetto al modello precedente. All’anteriore e al posteriore, sono montate boccole idrauliche per offrire durante la guida un isolamento di livello superiore, oltre ad un controllo della vibrazione del telaio migliorato.

Sistema AHA (Agile Handling Assist) e Real Time AWD

Il sistema Honda AHA (Agile Handling Assist) è disponibile in anteprima sul nuovo CR-V. Il sistema di stabilità elettronica è stato appositamente tarato per le condizioni del manto stradale e gli stili di guida europei. Risponde agli input dello sterzo con un’assistenza discreta per una maggiore sicurezza ed un comportamento del veicolo più fluido e prevedibile, tra cui la stabilità in curva ed il cambio di corsia alle rotatorie, a basse e alte velocità.

Disponibile sul nuovo Honda CR-V, la recente e sofisticata tecnologia a trazione integrale Real Time AWD con Intelligent Control System™. Gli aggiornamenti al sistema software AWD prevedono la capacità di inviare fino al 60% di coppia alle ruote posteriori quando necessario, soprattutto in salita. Il conducente può tenere traccia della distribuzione della coppia attraverso l’apposito indicatore sul display informativo. Il sistema è inoltre in grado di offrire prestazioni in curva più dinamiche basandosi sulla percentuale di imbardata e sulle informazioni ricevute dai sensori dello sterzo.

Prestazioni di sicurezza ai vertici del mercato

Al pari delle altre vetture Honda, la nuova piattaforma di Honda CR-V integra l’esclusiva struttura della carrozzeria di nuova generazione ACE™ (Advanced Compatibility Engineering), che si avvale di una rete interconnessa di telai frontali per assorbire e deviare l’energia in caso di collisione frontale. Il sistema Honda non è progettato soltanto intorno al concetto di “autoprotezione” ma anche a quello di minimizzare i danni agli altri veicoli in caso di collisioni frontali grazie alla sua struttura di “compatibilità”, che assorbe l’energia sprigionata deviandola attraverso diversi percorsi di carico.

Nel nuovo CR-V, il sistema di sicurezza passiva ACE™ è accompagnato dal pacchetto di tecnologie di sicurezza attiva Honda Sensing® e guida assistita, installato di serie su tutte le versioni e comprensivo del sistema di mantenimento della corsia, controllo predittivo della velocità di crociera, avviso di collisione frontale e sistema di frenata con riduzione dell’impatto.

Le prime consegne in Europa del nuovo Honda CR-V con motore benzina TURBO VTEC da 1.5 litri sono previste per l’autunno; la commercializzazione dei modelli ibridi seguirà agli inizi del 2019.

Il nuovo CR-V è il Crossover  più robusto, sicuro e dinamico di sempre

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: