fbpx

HONDA: CB1000R – Rebel 500 – Monkey, model year 2023

Sono tre tra i modelli esteticamente più sofisticati della gamma Honda e sicuramente tra i più curati a livello di dettagli.

Parliamo della Rebel 500, piccola ‘bobber’ per patente A2, della CB1000R, bandiera tecnologica della gamma ‘Neo Sports Café’, e del mitico Monkey, la piccola grande moto che più di tutte rappresenta la spensieratezza su due ruote.

Lo sviluppo della Rebel è iniziato negli Stati Uniti con l’obiettivo di accendere la fantasia dei giovani motociclisti in modo diverso rispetto all’approccio adottato per le moto cruiser. Dotata di un motore bicilindrico parallelo da 471 cc, ricco di coppia e dall’erogazione corposa ma fluida, la Rebel rispetta il limite di potenza massima previsto per la patente A2. È snella e con la sella bassa, comoda e neutra nelle reazioni, caratterizzata da una posizione di guida con le braccia moderatamente distese e le pedane poco avanzate per non affaticare la schiena e regalare un feeling di pieno controllo a qualsiasi velocità. Il telaio in tubi di acciaio contribuisce a formare le linee originali e lo stile sobrio – sottolineato dai generosi pneumatici da bobber – della Rebel. È verniciato in nero ed ha una struttura intelligente che permette, volendo, di smontare velocemente il sellino e le pedane del passeggero, una caratteristica dedicata ai più individualisti!

Caratteristiche modello: la Honda Rebel è la custom compatta, con motore bicilindrico parallelo da 500 cc, che si guida anche con patente A2. È dotata di sospensioni di qualità, luci full­ LED, strumentazione LCD con indicatore della marcia inserita, frizione assistita con antisaltellamento e sella confortevole. Gruppo luci full­LED, strumentazione LCD con indicatore della marcia inserita, frizione assistita con antisaltellamento e sella confortevole. Al modello base si affianca la versione “S”, dotata di un equipaggiamento che prevede una piccola carenatura intorno al faro, forcella con soffietti copristeli in gomma nera e una sella con cuciture a diamante.

Cambia la gamma colori della piccola ‘bobber’ per patente A2. In Italia è commercializzata nei nuovi ‘Mat Gunpowder Black Metallic’ e ‘Smooky Gray’. La versione S passa al nuovo ‘Titanium Metallic’. Aggiornamenti modello 2022: alle conosciute colorazioni ‘Graphite Black’ e ‘Matte Axis Grey Metallic’ (per la versione S), si aggiunge la nuova accattivante ‘Pearl Organic Green’.

 

La CB1000R è stata rinnovata in occasione del model year 2021 e con l’occasione nacque la strepitosa versione “Black Edition”, caratterizzata dalla cura maniacale dei dettagli. Questa versione è confermata per il 2023 con un aggiornamento estetico a livello del serbatoio, ora personalizzato con un accento grafico grigio e logo “CB”. Riceve invece un nuovo colore denominato ‘Bordeaux Red Metallic’ la versione base, che prevede ora il telaietto reggisella di colore nero.

l’ammiraglia della gamma Neo Sports Café di Honda è compatta, slanciata e con un look ricercato. Il display TFT a colori connette il conducente al proprio smartphone attraverso il sistema Honda Smartphone Voice Control, e una presa di ricarica USB è presente nel sottosella.

La straordinaria versione standard è affiancata dall’emozionante versione Café. Il display TFT a colori connette il conducente al proprio smartphone attraverso il sistema Honda Smartphone Voice Control, e una presa di ricarica USB è presente nel sottosella. La straordinaria versione standard è affiancata dall’emozionante versione Black Edition, accessoriata con mini cupolino, cover monoposto e cambio Quickshifter, ma soprattutto verniciata completamente di nero, con tocchi appena accennati di alluminio lucidato. Il potente motore da 145 CV con rapporti del cambio corti entusiasma ad ogni apertura del gas.

La moto custom più apprezzata d’Europa, facile da guidare, con la sella bassa e un motore generosissimo, per il 2023 sarà disponibile in Italia in due colorazioni: ‘Mat Gunpowder Black Metallic’ e ‘Pearl Smooky Gray’. L’ancor più accattivante versione ‘S’, dotata di cupolino intorno al faro, soffietti copristeli sulla forcella e cucitura speciale del rivestimento sella, sarà invece disponibile nel nuovo elegante ‘Titanium Metallic’.

E infine il Monkey, mitica moto a ruote basse dal grande appeal e dalla storia affascinante. Sebbene sia nata nel 1961, l’Honda Monkey ha avuto il suo periodo di maggior successo, diventando un’icona alla moda, negli anni Settanta. Sviluppata originariamente come moto giocattolo da 49 cc per un parco divertimenti di Tokyo (Tama Tech), diventò talmente popolare che ne fu realizzata una versione da strada, esportata inizialmente in America e in Europa nel 1963. Il modello era dotato di un esclusivo serbatoio cromato, manubrio pieghevole e ruote da 5″ senza sospensioni. La sua popolarità derivava da un design accattivante che la rendeva immediatamente simpatica, dalle dimensioni ridotte e dal peso ultraleggero, che permettevano davvero a chiunque di guidarla facilmente e trasformavano qualsiasi percorso cittadino in puro divertimento.

Monkey 2022 monta un nuovo motore a due valvole di 125 cc raffreddato ad aria, derivato direttamente dal propulsore della MSX 125 Grom 2021. Alesaggio e corsa misurano ora 50 x 63,1 mm, con un rapporto di compressione pari a 10:1. La potenza massima è di 9,4 CV (6,9 kW) a 6.750 giri/min, con una coppia massima di 11 Nm a 5.500 giri/min.

Vera icona della spensieratezza su due ruote, per il 2023 riceve aggiornamenti delle colorazioni che rendono omaggio al primo originale design degli anni Sessanta. Sarà infatti disponibile in Italia nei confermati ‘Banana Yellow’ e ‘Pearl Nebula Red’ ma ora con rivestimento sella a scacchi e telaio/forcellone in tinta con il serbatoio.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: