City SUV ŠKODA KAMIQ, il mini crossover per la città (anche a Metano) e non solo

Nel mercato europeo, ŠKODA aggiunge alla sua fortunata gamma SUV un terzo modello, ŠKODA KAMIQ, con il quale presidia per la prima volta il segmento in forte crescita dei City SUV. KAMIQ coniuga le tipiche caratteristiche di queste vetture, come la maggiore altezza dal suolo e la seduta elevata con l’agilità di una vettura compatta e un design distintivo. Grazie a sistemi di assistenza e infotainment all’avanguardia, agli spazi generosi e alle numerose soluzioni Simply Clever, nuovo KAMIQ è capace di soddisfare in egual misura le esigenze della famiglia e le aspettative dei Clienti maggiormente orientati al lifestyle, tutto in puro stile ŠKODA.

 

Nuovo KAMIQ trae ispirazione dal linguaggio stilistico di successo dei modelli SUV KAROQ e KODIAQ. Pongono tuttavia accenti nuovi e originali i gruppi ottici suddivisi in due parti, con le luci di marcia poste al di sopra dei fari. Lungo 4.241 mm, ŠKODA KAMIQ si presenta nettamente più compatto dei due modelli più grandi della famiglia SUV del Marchio. Anche grazie alla seduta elevata, l’auto si presenta perfettamente adeguata ad affrontare la moderna giungla urbana. In tipico stile ŠKODA, KAMIQ si afferma inoltre come nuovo standard di riferimento nel segmento dei City SUV sul fronte della spaziosità.

Il nome KAMIQ proviene dalla lingua degli Inuit, una popolazione che vive nel nord del Canada e in Groenlandia, e indica qualcosa che riesce ad adattarsi a ogni situazione – come una seconda pelle. Inoltre, anche il nome di questo modello, KAMIQ, inizia con la K e termina con la Q, proseguendo in tal modo una consuetudine che caratterizza i modelli SUV del marchio ŠKODA”, afferma Alain Favey, Membro del Board ŠKODA AUTO per Vendite e Marketing, aggiungendo: “Sono convinto che in un segmento in forte espansione come quello dei City SUV, il nostro KAMIQ saprà affermarsi nel migliore dei modi. Forte di un design distintivo, sistemi di assistenza all’avanguardia e una grande spaziosità, questo modello ha tutto ciò che occorre per conquistare numerosi nuovi Clienti”.

 

Con KAMIQ la Casa automobilistica boema prosegue l’offensiva SUV di successo. In futuro, il modello sarà uno dei pilastri della gamma ŠKODA e consentirà di aprire al Marchio ulteriori potenziali di crescita. La domanda di modelli SUV cresce costantemente: solo tra il 2017 e il 2018, è salita del 6,8%. Attualmente, un veicolo su tre consegnato nel mondo è un SUV. Il segmento dei City SUV è stato interessato da una crescita esplosiva del 13%, con un target principale rappresentato da persone con uno stile di vita sportivo, che danno importanza sia al comfort e al piacere di guida sia alla moderna mobilità individuale.

KAMIQ offre un design dinamico, esclusivo e carico di emozione in un nuovo segmento di vetture, abbinandolo al fascino dell’avventura tipico dei SUV. Oltre alla seduta elevata, la vettura offre una maggiore altezza dal suolo, ampi spazi a fronte di dimensioni compatte, funzionalità di alto livello e un’eccellente connettività. Disponibile esclusivamente con trazione anteriore, il modello è efficiente, ecologico e offre un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Esterno

Maggiore altezza dal suolo, dettagli robusti e grandi cerchi in dimensioni da 16” a 18” rendono il look di ŠKODA KAMIQ deciso e vigoroso. La sua appartenenza alla famiglia SUV ŠKODA è istantaneamente percepibile; ma allo stesso tempo, si riconosce grazie ad alcune peculiarità d’impatto: la conformazione del cofano motore molto ben delineata, per esempio, che gli conferisce un aspetto inconfondibile e ne sottolinea l’originalità all’interno della famiglia SUV. KAMIQ è poi il primo modello ŠKODA a disporre di fari anteriori a LED bipartiti, con luci di marcia diurna sulla parte superiore, nonché, nella versione full LED, di indicatori di direzione dinamici anteriori e posteriori. A richiesta è disponibile il tetto panoramico. Come tutti i nuovi modelli della Casa automobilistica boema, il portellone posteriore è impreziosito dal lettering ŠKODA, che sostituisce il logo.

Interni

KAMIQ è il secondo modello ŠKODA a disporre di un nuovo concept degli interni. La posizione di seduta elevata e generosi rapporti di spazio consentono di salire e scendere dal City SUV con la massima comodità, assicurando inoltre una buona visibilità e un’ottima ergonomia. Sui sedili posteriori, KAMIQ si impone al vertice del segmento con 1.003 mm di spazio per la testa, 1.425 mm di spazio libero a livello dei gomiti e 73 mm di spazio per le ginocchia. Il bagagliaio offre una capacità di 400 litri, che diventano 1.395 abbattendo il divano posteriore; quest’ultimo è suddivisibile in modo asimmetrico (60:40) e dispone, a richiesta, di bracciolo centrale. Sempre a richiesta, lo schienale del passeggero anteriore è abbattibile, consentendo il trasporto di oggetti ingombranti fino a una lunghezza massima di 2.447 mm. Un sistema intelligente di scomparti portaoggetti negli interni offre 26 litri supplementari di spazio per riporre tutto il necessario per un viaggio all’insegna del comfort. I morbidi materiali della plancia, i pannelli delle porte anteriori e i sedili dal nuovo design rivestiti in pregiata microfibra creano negli interni una piacevole atmosfera. A richiesta KAMIQ può essere ulteriormente personalizzato con illuminazione ambiente, listelli decorativi, cuciture in contrasto e pacchetto Dynamic. Comfort supplementare è assicurato oltre che dal Virtual Cockpit da 10,25 pollici, anche dal Climatronic, dal sedile del conducente a regolazione elettrica e da parabrezza e volante riscaldabili. In assenza di movimenti, il segnale trasmittente del sistema d’accesso KESSY si disattiva automaticamente dopo 15 minuti, garantendo così maggiore sicurezza.

Motori e assetto

Tre motorizzazioni benzina TSI con cilindrata 1.0 o 1.5 litri e un 1.6 litri TDI erogano potenze comprese tra 95 e 150 CV (da 70 a 110 kW). L’1.0 G-TEC 90 CV (66 kW) è il primo propulsore concepito per l’ecologica alimentazione a metano (CNG) adottato da un SUV ŠKODA. In base alla motorizzazione sono proposti cambio manuale a 5 o 6 rapporti o cambio DSG a 7 rapporti. Tutti i motori soddisfano la norma sui gas di scarico Euro 6d-TEMP. KAMIQ dispone di un assetto di nuovo sviluppo, l’altezza dal suolo è di 39 mm superiore a quella di ŠKODA SCALA.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: