Audi Q5, all’avanguardia nella sua seconda giovinezza

screenshot-2016-10-30-21-44-52

Eccola finalmente. La commercializzazione avverrà nel 2017. La nuova Q5 sta per arrivare sulle nostre strade. Verrà costruita in Messico, ma l’innovazione, la tecnologia e motori sono tutti Made in Germany. L’auto ha il difficilissimo compito di riportare il Modello e il nome che identifica ai livelli di riferimento di cui era stata, per l’intero segmento, al suo debutto.  Molti modelli, poi sono arrivati a contrastarne la leadership, da Bmw, Mercedes, ma anche Jeep, Lexus Range Rover, Volvo  e molti altri marchi anche meno blasonati ma che hanno saputo cogliere. l’idea e sfondare nel mercato. Gli anni passano per tutti e per mantenere vivo l’interesse per questo Crossover Medio, ma con rifiniture premium e una meccanica ineccepibile, l’Audi ha pensato bene di rendere più moderna ed appetibile l’auto.

Quindi un vero e proprio rilancio del modello che ha reso famoso il concetto Crossover da tutti poi copiato. L’audi Q5 ha una qualità e personalizzazione  così estesa da consentire specifiche configurazioni e una grande versatilità d’uso. Altre prerogative che denotano concetti estremamente moderni sono: connettività, efficienza, sistemi di assistenza per il conducente.  Tra le principali innovazioni spiccano trazione quattro con tecnologia ultra, motori ad alta efficienza, sospensioni pneumatiche con regolazione degli ammortizzatori e la ricca dotazione di infotainment.

Dal punta di vista proprio dell’infotainment c’è il nuovo Audi virtual cockpit, che riproduce grafiche brillanti sul suo monitor da 12,3 pollici ad alta risoluzione (opz.). due grafiche, una classica,  e una modalità dove prevalgono le mappe di navigazione o le altre informazioni generali dell’auto. Nuovo anche l’head-up display (opz.). Nel sistema di infotainment top di gamma, il sistema di navigazione MMI plus con MMI touch e display da 8,3 pollici, si comanda con un sistema touchpad. Tra gli optional c’è il modulo LTE per mezzo del quale si può avere a disposizione un hotspot Wi-Fi per ben otto dispositivi in vettura.

media-a1610599_medium

Nuova la griglia single frame con una nuovo profilo aerodinamico. Fari a LED Audi Matrix. I passaruota sono più pronunciati per una accentuata sportività e richiamo alle Audi quattro. Il design al posteriore ha un nuovo sviluppo orizzontale più minimalista  che rende la vettura nell’insieme più snella e sportiva. Nuovi  i fari a led e il portellone che rimane avvolgente e raccoglie e accoglie montanti e bagagliaio, come tradizione per la Q5

I terminali dell’impianto di scarico sono integrati (anche questa è una nuova tendenza che si sta diffondendo) nel paraurti e nelle rifiniture degli inserti.

Colori: sono ben 14 le tinte da poter scegliere  5 le linee di allestimento: sport e design,  S line, design selection e il pacchetto S line exterior per una personalizzazione specifica che rispecchi il proprio carattere e  gusto.

q5-tab

Altre caratteristiche del nuovo modello sono i  90 Kg in meno della nuova generazione, rispetto la precedente anche grazie all’uso di materiali quali alluminio e acciai a resistenza differenziata.

Misure:  466 cm – lunghezza, 189  cm – larghezza, 166 cm –  altezza e il passo di 282 cm. Bagagliaio 610/1550 –  (vecchia 463 -188-165 pss 281)

Misure aumentate non di tanto, ma abbastanza per migliorare ogni aspetto della vita a bordo e anche per un maggiore confort generale. Non ultimo aspetto, la sicurezza, da sempre uno dei parametri che fanno dell’Audi un riferimento nel settore sin dagli anni 80′ con il famoso Proco-ten, l’ABS, tra i primi modelli di media gamma a proporlo, insieme agli Air-Bag, ma sopratutto da sempre Audi è sinonimo di Trazione integrale, che l’ha resa famosa non solo per i tanti mondiali vinti nei rally, ma per la sicurezza attiva data dalle quattro ruote motrici.

plancia-q5

All’interno troviamo una nuova linea di sviluppo orizzontale della plancia. Nuovo il cockpit e i design della parte centrale del cruscotto, i della climatizzazione  hanno una nuova logica di funzionamento.  L’andamento orizzontale delle linee evidenzia l’ampiezza degli interni. La Q7 ha fatto scuola e la Q5 ne è degna prosecutrice nello stile e affinamenti generali, oltre che nello stile esterno, anche per il nuovo design degli interni.

Nuovo il climatizzatore ad alta efficienza è disponibile in due versioni. Il volante multifunzionale a tre razze è di serie, a richiesta sono disponibili funzioni aggiuntive come il riscaldamento del volante. L’offerta di allestimenti per i sedili arriva fino alla funzione massaggio. In condizioni di oscurità la luce diffusa nell’abitacolo,  a richiesta e di serie con il pacchetto design selection, in 30 diversi colori è di grande effetto. Bellissimi e confortevoli i sedili, che dispongono di numerose regolazioni e supporti per migliorare il confort e la sicurezza passiva. Dietro, lo schienale del sedile posteriore della nuova Audi Q5 è diviso in tre segmenti ed e’ possibile spostarlo in senso longitudinale e regolarne l’inclinazione (a richiesta). Passando al portellone, c’è l’opzione dell’apertura elettrica  e una funzione di abbassamento del posteriore della vettura mediante le sospensioni pneumatiche (opz.) facilitano le operazioni di carico e scarico bagagli.

Tra i pacchetti che li raggruppano: Tour, City e assistenza al parcheggio. Ci sono rispettivamente:l’Adaptive cruise control (ACC) con assistente al traffico (jam assist), l’Audi active lane assist facilita il mantenimento della corsia. avviso superamento distanza di sicurezza, l’assistente al traffico trasversale posteriore, l’avviso di uscita, l’assistente agli ostacoli (Collision avoid assist) e l’assistente alla svolta . Ci sono poi i nuovi: Audi pre sense city, che segnala pedoni e veicoli e attivala frenata di emergenza. Completano l’offerta l’assistente al parcheggio, il riconoscimento della segnaletica basato su telecamera e l’assistenza alla discesa. Il nuovo SUV Audi presenta di serie cerchi in lega leggera da 17 pollici. Nelle linee di allestimento design e sport i cerchi sono da 18 pollici, mentre con il pacchetto sportivo S line e con Audi design selection sono da 19 pollici. A richiesta sono disponibili cerchi fino a 21 pollici di diametro.

Motori: TDI e TFSI

Sono cinque le motorizzazioni: 2.0 TDI  da  150 CV, 163 CV e 190 CV.  Il 2.0 Benzina TFSI  eroga ben 252 CV. Il 3.0 TDI,  eroga 286 CV di potenza. Al lancio, saranno offerte le due motorizzazioni TDI da 163 e 190 CV e il 2.0 TFSI da 252 CV. Il 2.0 TDI 150 CV e il 3.0 TDI 286 CV saranno introdotte successivamente. La trasmissione è stata sviluppata ex novo. Abbiamo così un cambio manuale a sei marce, il cambio S tronic a sette rapporti e il cambio tiptronic a otto rapporti (ma solo per la 3.0 TDI). I cambi automatici integrano una funzione di disaccoppiamento del motore volta alla riduzione dei consumi. Il conducente comanda questa funzione tramite una leva selettrice o con i paddle al volante e in entrambi i casi il segnale viene trasmesso elettronicamente.

La trazione è normalmente sull’assale anteriore e interviene e diventa integrale ogni qualvolta l’auto avvertisse perdita di aderenza. Con un sistema inverso, il posteriore viene disaccoppiato  ogni volta in cui non e’ necessaria. Il nuovo sistema accresce l’efficienza della vettura senza compromessi in termini di performance e comportamento dinamico. Sia sulle vetture con trazione anteriore, sia su quelle con trazione quattro, la gestione selettiva della coppia sulle singole ruote migliora ulteriormente le caratteristiche di handling.

Il sistema Audi drive select permette al conducente di selezionare fino a sette modalità di marcia. Nuove le modalità lift/off-road e allroad studiate appositamente per un uso in fuoristrada

media-a1610594_medium

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: