Audi Q5 2020 – 2.0 Tdi quattro S tronic -204 CV

 

Al via la prevendita in Italia di nuova Audi Q5, il modello della gamma Q più venduto nel mondo. Ancora più tecnologico e dinamico, il SUV dei quattro anelli assimila l’evoluzione stilistica del Marchio. La piattaforma modulare d’infotainment MIB 3 e l’ampio display MMI touch portano in abitacolo l’intuitività tipica degli smartphone. Il sistema mild-hybrid (MHEV) a 12 Volt, abbinato alla motorizzazione di lancio 2.0 (40) TDI quattro S tronic da 204 CV, favorisce l’efficienza e il comfort. Prima mondiale nella categoria per i gruppi ottici posteriori con tecnologia OLED.

Batte un cuore hi-tech sotto la rinnovata carrozzeria di Audi Q5. Il modello della gamma Q più venduto nel mondo entra in una nuova era adottando la piattaforma modulare d’infotainment di terza generazione MIB 3, caratterizzata da una potenza di calcolo dieci volte superiore rispetto al sistema MIB 2, e avvalendosi, per la prima volta nella storia del modello, di un ampio display MMI touch in luogo della manopola a pressione-rotazione alla base della console, caratteristica del precedente modello.

Grazie al raffinato collegamento in rete reso possibile dal nuovo sistema MMI, Audi Q5 replica in abitacolo l’intuitività degli smartphone. Il display TFT ad alta risoluzione da 10,1 pollici MMI touch – di serie per l’intera gamma – ha una grafica chiara ed essenziale, mentre la struttura dei menu semplifica la navigazione. La ricerca MMI è basata sull’immissione di testo libero: i risultati vengono forniti in tempi estremamente ridotti. Il comando vocale riconosce le espressioni di uso comune e, optando per il pacchetto Audi connect Navigation & Infotainment plus, di serie dal secondo livello di allestimento (Business), risponde alle domande non solo sulla base delle informazioni presenti a bordo, ma anche sfruttando le conoscenze presenti nel cloud. L’integrazione delle informazioni online migliora il grado di riconoscimento delle indicazioni e la qualità dei risultati. L’assistente vocale Amazon Alexa, anch’esso basato sul cloud, è integrato nel sistema di comando MMI e consente al conducente di accedere alle molteplici funzionalità e ai medesimi servizi Amazon disponibili da casa o attraverso i dispositivi abilitati. Un’ulteriore novità per la gamma Q5.

A bordo di nuova Audi Q5 la navigazione è ancora più versatile e facile da utilizzare. Il sistema MMI plus con MMI touch, di serie dalla versione Business, si avvale delle immagini satellitari ad alta risoluzione di Google Earth e dei modelli tridimensionali di numerose metropoli europee. Il portfolio Audi connect include molteplici servizi online, compresa la connettività Car-to-X che sfrutta l’intelligenza collettiva della flotta Audi. Le vetture condividono le informazioni in merito ai parcheggi, fornendo stime dei posti liberi disponibili, agli avvisi di pericolo, ad esempio la presenza di nebbia o ghiaccio, e ai limiti di velocità. L’Audi phone box, di serie nella versione Light a partire dalla variante Business Advanced, permette la ricarica induttiva degli smartphone, mentre l’Audi smartphone interface consente un dialogo privilegiato tra vettura e device iOS e Android tramite i protocolli Apple CarPlay e Android Auto.

La vocazione hi-tech di nuova Audi Q5 è ulteriormente rafforzata dalla disponibilità dell’Audi virtual cockpit plus integralmente digitale – di serie dall’allestimento Business Advanced – forte di un display full HD da 12,3 pollici che consente la visualizzazione di tre nuove interfacce grafiche (Classic, Sport e Dynamic), dell’head-up display e di molteplici sistemi di assistenza alla guida, raggruppati nei pacchetti Tour, City e Assistenza per il parcheggio. All’interno del pacchetto Tour, incluso nell’equipaggiamento standard dalla versione Business, spicca l’assistenza adattiva alla guida che combina le funzioni dell’adaptive cruise control, del traffic jam assist e dell’active lane assist: supporta il conducente regolando automaticamente la distanza dal veicolo che precede e contribuendo, mediante lievi interventi correttivi allo sterzo, a mantenere direzionalità e centralità all’interno della corsia. I servizi Audi connect Emergency call & Service sono di serie per l’intera gamma, mentre l’app myAudi collega lo smartphone del Cliente all’auto. Con la chiave Audi connect, a richiesta, è possibile sbloccare/bloccare la vettura e avviare il motore da remoto mediante un device Android.

L’orizzontalità caratterizza l’abitacolo di nuova Audi Q5. Al centro della plancia, orientato al conducente, spicca il display MMI touch dal feedback acustico. I pacchetti per gli interni design selection ed S line interior possono essere combinati a piacere con le linee degli esterni a partire dalla versione Business Advanced. Sotto il profilo estetico, a fronte di una crescita di 19 mm in lunghezza rispetto al precedente modello, nuova Audi Q5 vede rafforzata l’identità Q grazie a dettagli sportivi che conferiscono un aspetto ancor più dinamico ed esclusivo alla vettura. Il single frame ottagonale è più ampio, mentre le prese d’aria laterali possono contare su di un superiore sviluppo longitudinale e su inserti decorativi trapezoidali. I muscolosi profili in corrispondenza dei passaruota evocano il DNA quattro. Inediti gli inserti in corrispondenza delle longarine sottoporta, il listello decorativo che raccorda i gruppi ottici posteriori e l’estrattore ridisegnato. All’estetica della versione d’ingresso si affiancano le caratterizzazioni advanced, che prevede listelli verticali cromati per il single frame e protezioni sottoscocca in argento selenite anziché in nero opaco, ed S line. Quest’ultima, dalla vocazione sportiva, include la griglia S a nido d’ape del single frame, lo spoiler S al tetto e i terminali di scarico trapezoidali con inserti specifici.

I proiettori full LED sono di serie e grazie alle luci diurne vantano un’inedita firma luminosa. La configurazione top di gamma Audi Matrix LED, a richiesta, si avvale della gestione adattiva degli abbaglianti. Costituiscono una novità assoluta per la categoria i gruppi ottici posteriori con tecnologia OLED, derivati dall’ammiraglia Audi A8. I diodi organici, suddivisi in tre nuclei, generano un’illuminazione eccezionalmente ampia e omogenea e consentono di scegliere fra tre firme luminose distinte con animazioni Coming home e Leaving home dedicate. Sotto il profilo della sicurezza, a vettura ferma – ad esempio a un semaforo – qualora un utente della strada si avvicini a meno di due metri da nuova Audi Q5, si accendono tutti i segmenti, così da evidenziare la posizione dell’auto.

 

Al lancio, Audi Q5 è disponibile nella variante 2.0 (40) TDI quattro S tronic da 204 CV e 400 Nm di coppia – centrale per il mercato italiano – con tecnologia mild-hybrid a 12 Volt. Ai vantaggi fiscali e in termini di mobilità connessi all’omologazione ibrida si accompagnano la riduzione dei consumi sino a 0,3 litri ogni 100 km, l’avanzamento per inerzia (veleggiamento) a motore acceso o spento in un range di velocità compreso tra 55 e 160 km/h e l’estensione del campo d’azione del sistema start/stop sino a 22 km/h. Audi Q5 2.0 (40) TDI quattro S tronic scatta da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi e raggiunge una velocità massima di 222 km/h. Al cambio a doppia frizione S tronic a sette rapporti è abbinata la trazione integrale quattro – opzionata dal 90% dei Clienti della precedente generazione di Audi Q5 –proposta nella configurazione ultra. La catena cinematica opera in modo particolarmente efficiente, attivando la ripartizione della coppia al retrotreno solo quando necessario e seguendo una logica d’intervento sia reattiva sia predittiva.

Nuova Audi Q5, disponibile in dodici tinte – incluse le inedite tonalità verde district e blu ultra – e con quattro varianti d’assetto, tra le quali la raffinata configurazione con sospensioni pneumatiche adattive, può contare su di una dotazione di serie sensibilmente più ricca rispetto al precedente modello. Sono inclusi sin dalla versione d’ingresso i cerchi in lega da 18 pollici, i proiettori anteriori full LED con gruppi ottici posteriori a LED, i retrovisori laterali ripiegabili, riscaldabili e schermabili elettricamente, la radio DAB+ e il display touch da 10,1 pollici. Di serie anche il climatizzatore automatico comfort a tre zone, il cruise control, il sistema di ausilio al parcheggio plus, il portellone elettrico e la gestione della dinamica di marcia Audi drive select che permette di armonizzare il comportamento della vettura al programma selezionato. Sotto il profilo della sicurezza, l’eCall e la frenata automatica d’emergenza fanno parte del primo equipaggiamento.

Sin dal secondo livello di allestimento, denominato Business, sono previste dotazioni di pregio quali il sistema di navigazione MMI plus con MMI touch, i servizi Audi connect Navigation & Infotainment plus, l’assistente per gli abbaglianti, il pacchetto luci ambiente e il pacchetto Tour. Quest’ultimo include, oltre alla citata assistenza adattiva alla guida, il mantenimento attivo della corsia, il riconoscimento della segnaletica tramite telecamera e l’assistente sia agli ostacoli – agevola le manovre di schivata – sia alla svolta.

Offerta nelle versioni d’ingresso, Business, Business Advanced, S line ed S line plus, nuova Audi Q5 può contare, al lancio, sulla disponibilità dell’esclusivo pacchetto edition one, basato sulla variante S line plus integrata dal pacchetto look nero e da dettagli sportivi quali i listelli sottoporta in carbonio. All’apertura delle portiere, vengono proiettati a terra gli anelli Audi. Il pacchetto include le pinze freno rosse e i cerchi in lega da 20 pollici ed è abbinabile, oltre che con le nuove tinte verde district e blu ultra, con i colori carrozzeria bianco ghiaccio e nero mythos.

 

Nuova Audi Q5, nelle Concessionarie italiane dal mese di novembre, vede il listino prezzi partire da 53.500 euro.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: