Arriva la Toyota RAV 4. Manca pochissimo

Arriva il nuovo RAV4 sarà disponibile in diverse versioni. Secondo quanto stimato dai prezzi applicati all’estero, si prefigura un aumento base di circa 350 Euro per il modello base, l’ Active. Analizzando nel dettaglio la tecnologia e le innovazioni, ciò rappresentare un aumento più che moderato. Quanto ai propulsori, sparite le unità a gasolio, troviamo un motore ibrido a benzina 2.5 e la potenza passa da 197 a 218 CV già nella versione a due ruote motrici. C’è poi la versione Dynamic e Lounge .Saranno  200 le unità che saranno disponibili alla presentazione. Una versione Speciale ad un prezzo speciale. La prima edizione limitata, che sarà equipaggiata con un propulsore con potenza di ben  222 CV, (che è poi la potenza della versione AWD) con cambio a doppia frizione e trazione integrale. Sarà rifinita con sellerie ed interni in edizione speciale. Quanto al cambio sequenziale sarà disponibile nella nuova versione su tutta la gamma. Ormai diffusissimo dalle utilitarie ai Crossover il Cambio Automatico si sta diffondendo anche nel Vecchio Continente. La spesa però non sarà proprio leggerissima, ma ne vale la pena. Ultima annotazione per quest’auto. Con il nuovo propulsore benzina e Hybrid le emissioni non arrivano a  superare i 105 g di CO2 per chilometro. Un bel risultato per l’ambiente.

Il RAV4 è  strategicamente un auto di grande rilevanza  per Toyota in quanto è il suo modello più venduto al mondo dopo Corolla, quindi possiamo aspettarci che il secondo Produttore al Mondo abbia messo molte delle sue considerevoli risorse (tecniche/stilistiche) nella definizione della  nuova generazione. Un modello che non può fallire, che deve incontrare il gusto estetico e le esigenze di un Mercato in continua evoluzione. In Nuovo Toyota Rav4 è molto differente dall’auto  che va a sostituire. Non si tratta di una semplice evoluzione, ma di un’evidente cambio di rotta. Un’auto più aggressiva e esteticamente vicina ai vecchi Suv, meno elegante, più votata al fuoristrada, sembra scolpita, ma ha belle rifiniture e un gran confort. La plancia è moderna e finalmente all’altezza della migliore concorrenza tedesca, ben fatti i dettagli e la lavorazione delle plastiche.

Auto più muscolosa, condivide ora  il pianale con la  C-HR e la nuova Lexus UX e al contempo ha a bordo tutta la tecnologia, di ultima generazione, per sicurezza e infotainment. Il nuovo modello è costruito  sulla piattaforma Toyota New Global Architecture che è stata progettata per offrire flessibilità e ospitare diversi tipi di propulsori, Benzina/ Ibrido.   Cambiano le misure e le proporzioni. Il passo è di maggiori dimensioni.  Progettata per offrire una migliore maneggevolezza, il telaio unibody è il 57 percento più rigido ma anche più leggero. RAV4 diventa così il primo veicolo su TNGA a ottenere la trazione integrale. Diventa anche la prima Toyota  che prevede il  Dynamic Torque Vectoring AWD con Disconnect Driveshaft. È di serie sui livelli di allestimento AWD Limited e Adventure, con l’invio fino al 50 percento della potenza alle ruote posteriori quando necessario e alla ruota individuale che ne ha più bisogno. La disconnessione dell’albero di trasmissione interrompe l’alimentazione dall’asse posteriore quando non è necessaria, rendendo automaticamente il veicolo a trazione anteriore (migliorando così i consumi).

Il nuovo RAV4 è leggermente più corto, pur aumentando il passo e l’altezza da terra (in controtendenza con la concorrenza, ma proprio a definirne una personalità più spiccatamente volta all’off road, ritornando alle origini. Le ruote, nel nuovo modello vengono spinte agli angoli, la lunghezza complessiva si riduce, mentre il passo aumenta, il risultato è un miglioramento dell’impronta a terra a tutto vantaggio della stabilità di marcia. MISURE: 459 cm lunghezza; 185 cm larghezza; 269 cm passo; 169 cm altezza.

Le prime immatricolazioni a Febbraio 2019, manca pochissimo.

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: