Arriva la Ford Puma Titanium X

Al prossimo Salone di Francoforte sarà ufficialmente svelato il nuovo Crossover di categoria medio-piccola  che va a sostituire l’Ecosport, giunto al pensionamento (dopo una felice seconda giovinezza, grazie al riuscito restyling), ma obiettivamente dal design che mostra il segno dei tempi. E’ ora di voltare pagina.

Il nuovo design di Puma, crossover, è molto più sportiveggiante, dà proprio la sensazione del movimento. Il nome deriva da un altro modello, sempre dell’ovale blu, ma che aveva un’anima sportiva. La precedente versione – in realtà – era una Ford Fiesta con un vezzo sportivo. Una coupé prodotta alla fine degli anni novanta più potente e che disputò anche delle gare.

L’attuale Crossover, pur non avendo una linea originalissima, è sicuramente moderna e molto razionale sopratutto, pratica con tante idee interessanti. Nel frontale ci trovo qualcosa di Porsche Cayenne, ma anche della precedente versione della Nissan Micra. La fiancata con un profilo del parabrezza molto inclinato, ha vetrature ampie, con una terza luce che ricorda la Hyundai Kona, ma con un andamento più ondulato e  nel posteriore più ricercato e rifinito.

C’è  la versione Titanium X  di cui parleremo oggi, che è una versione, la più rifinita, che è caratterizzata da dettagli distintivi come i sedili con rivestimenti rimovibili e lavabili, che rendono più facile che mai mantenere gli interni come nuovi ed è il primo modello nel suo segmento a offrire, il Lumbar Massage Seat, il sedile con massaggio lombare. Inoltre, gli elementi distintivi includono il pad di ricarica wireless per ricaricare i propri dispositivi anche in movimento, l’Hands-free Tailgate, l’apertura e chiusura del portellone senza l’uso delle mani, oltre al sistema audio premium B&O. All’interno, ogni dettaglio è stato studiato per esaltare l’eleganza e il fascino della Puma Titanium X grazie alla scelta di finiture premium e dettagli esclusivi.

Rifinitissima e Completa

Le specifiche premium previste di serie a bordo di Puma Titanium X conferiscono al segmento dei crossover compatti un nuovo livello di esclusività, consentendo ai clienti di vivere l’esperienza di guida all’insegna di un comfort senza precedenti.

Gli interni di Puma Titanium X sono ulteriormente arricchiti dal volante in pelle, da applicazioni effetto legno che rivestono la lunetta del quadro strumenti e il cruscotto, e da inserti in tessuto a motivi geometrici per gli interni delle portiere.

Sono inclusi dettagli esclusivi, per il segmento B-Suv:  il pad di ricarica wireless per ricaricare i propri dispositivi anche in movimento. Sempre presenti le prese usb, che possono essere destinate ad altro.

 Il sistema SYNC 3  presente nella plancia, nel quadro strumenti secondari, si collega tramite bluetooth  allo smartphone.  Il Sync 3 (forse la migliore interfaccia)permette  di controllare le funzioni di audio, navigazione e gli smartphone connessi, utilizzando semplici comandi vocali e compatibilità, senza costi aggiuntivi, con Apple CarPlay e Android Auto™. Inoltre, è disponibile il sistema audio premium B&O da 575 watt e 10 altoparlanti, specificamente calibrato per regalare l’esperienza audio migliore possibile indipendentemente dalle condizioni di guida.

Il climatizzatore è automatico “dual-zone”, i tergicristalli hanno funzioni attivabili di tipo automatico con rilevamento della pioggia. Ci sono i sensori di parcheggio posteriori è arricchita poi dalla dotazione dei cerchi in lega da 18’’ a 10 razze Pearl Grey. Gli specchietti retrovisori laterali, dello stesso colore della carrozzeria, sono riscaldabili e includono indicatori di direzione integrati e luci ad hoc che illuminano il terreno adiacente alla porta quando viene aperta.

Tecnologia Mild-hybrid

I clienti che sceglieranno Puma saranno tra i primi a trarre vantaggio dall’EcoBoost Hybrid, creato su misura per ottimizzare l’efficienza nei consumi e offrire un’esperienza di guida più reattiva e gratificante.

La tecnologia EcoBoost Hybrid potenzia il motore a benzina EcoBoost 1.0 3 cilindri con un sistema di starter/generator (BISG) azionato da una cinghia da 11,5 kW, che sostituisce l’alternatore standard, consentendo il recupero e lo stoccaggio di energia durante le decelerazioni del veicolo e la ricarica di un pacco batteria di ioni-litio da 48 volt, raffreddato ad aria.

Il BISG funge anche da motore, integrandosi perfettamente con il motore a tre cilindri, utilizza l’energia accumulata per fornire assistenza alla coppia elettrica del motore durante la guida e l’accelerazione normale, oltre a far funzionare gli accessori elettrici del veicolo.

Offerto con potenza da 125 e 155CV, la motorizzazione Mild-Hybrid monitora continuamente il modo in cui il veicolo viene utilizzato per determinare quando e con quale intensità ricaricare la batteria e quando utilizzare la carica della batteria immagazzinata.

ADAS:

Quanto all’assistenza alla guida:   Puma Titanium X include il sistema Ford Lane-Keeping, ulteriormente migliorato con la funzionalità Road Edge Detection. La nuova funzionalità è ora in grado di riconoscere gli eventuali cambiamenti del manto stradale, dall’asfalto a una superficie impervia come un ciglio erboso o ghiaia. Il Pre-Collision Assist con Pedestrian Detection, è in grado di rilevare pedoni presenti sulla strada o che potrebbero attraversare nella traiettoria del veicolo. In caso di potenziale collisione e di una mancata risposta da parte del conducente, il sistema applica automaticamente i freni quando è imminente l’impatto. E’ disponibile l’Adaptive Cruise Control con Stop & Go, Speed Sign Recognition e Lane Centring supportati dalla nuova funzionalità Local Hazard Information. Abilitata dal modem integrato FordPass Connect, può informare i conducenti di eventuali situazioni pericolose sulla strada da percorrere, anche se l’incidente non è visibile a causa di una curva o per la presenza di altri veicoli.

Il Bagagliaio arriva a 456 litri (112 x 97 cm 43 cm di altezza)+ MegaBox per gli oggetti lunghi. Per l’apertura del bagagliaio debutta la tecnologia del Hands-free Tailgate,

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: