Arriva la BMW S 1000 XR in Italia rivista e aggiornata, presso BMW Motorrad

La nuova BMW S 1000 XR arriva dai concessionari BMW Motorrad e il lancio della moto sarà supportato anche da un evento digitale.

Il 6 e 7 giugno la rete di vendita BMW Motorrad presenterà la nuova crossover spinta dal 4 cilindri in linea di derivazione superbike e a partire già da giovedì 4 giugno sarà on line un ricco evento digitale di presentazione della moto.

La rete dei Concessionari BMW Motorrad nel weekend del 6 e 7 giugno è pronta per presentare al pubblico la nuova S 1000 XR. Sarà possibile per gli interessati prenotare la presentazione del prodotto contattando direttamente la concessionaria, in modo da rispettare i vincoli di sicurezza e distanziamento sociale richiesti dall’attuale emergenza epidemiologica, oppure prenotare il test ride della nuova moto sfruttando gli strumenti digitali presenti sul sito di BMW Motorrad Italia.

Per andare incontro anche agli appassionati che non potranno recarsi in concessionaria, la nuova BMW S 1000 XR verrà presentata anche giovedì 4 giugno con un’innovativa modalità di lancio commerciale, ripensata in termini digital: un “open day virtuale” che presenterà questo nuovo modello attraverso un palinsesto video ricco di contenuti. La presentazione avverrà sulla pagina Facebook di BMW Motorrad Italia e sul sito bmw-motorrad.it, dove una serie di argomenti relativi alla nuova BMW S 1000 XR verranno spiegati nel dettaglio: dalle caratteristiche di prodotto alla tecnica, dai sistemi di sicurezza all’abbigliamento tecnico. Sarà inoltre arricchita dalle testimonianze dei piloti ufficiali del Team BMW Motorrad WorldSBK e dalla testimonianza di 7 giornalisti di settore, che hanno provato in anteprima questo modello.

Palinsesto della diretta sulla pagina Facebook di BMW Motorrad Italia:

Ore 10:00 Presentazione italiana della nuova BMW S 1000 XR.

Ore 13:00 La nuova tuta X-Ride

Ore 16:00 Il sistema Emergency Call

Ore 18:00 Intervista a Tom Sykes e Eugene Laverty, del Team BMW Motorrad WorldSBK

Ore 20:00 impressioni sulla nuova S 1000 XR da parte di giornalisti del settore.

 

Rinnovata nell’estatica senza stravolgerne tratti e caratteri, ha acquisito forme della sorella GS riprendendone anche molti spunti estetici, che convincono e danno un family feeling.  I fari sono full – led, personalissimi e distintivi. Luci che in questo modello sono del tipo  “adattivo”, che con il loro fascio seguono la curva che percorre le moto, garantendo una maggiore visibilità laterale. Gambian i parafanghi e parte della carena laterale. La strumentazione è completamente digitale . Il cockpit è composto da un riquadro  TFT da 6,5 pollici,  in grado di connettere la moto al cellulare che interpreterà le vesti di un vero e proprio computer di bordo.

Il motore è il noto  quattro cilindri in linea, che nella versione stradale arriva   ben  200 CV, in questa configurazione  limitato a 165 CV.  Il motore è stato rivisto e aggiornato per un uso più appropriato al mezzo. Maggiore potenza sin dai bassi regimi, con nuovi rapporti del cambio.  Tutto nuovo anche l’impianto di scarico che ora prevede due catalizzatori a tre vie e un terminale più compatto. Tanta assistenza attiva. Controllo di trazione evoluto, che si preoccupa anche di evitare impennate e sollevamento della ruota posteriore. Mappatura della centralina su 4 diverse impostazioni di guida, in base al terreno e all’aderenza. Possibilità di avere un modernissimo ed efficiente cambio elettronico senza frizione.

A livello di ciclistica: troviamo di serie  le sospensioni semiattive Dynamic ESA. Nuove le ruote –  1,8 kg, mentre al comparto frenante troviamo pinze ad attacco radiale a quattro pistoncini che agiscono su dischi da 230 mm di diametro. Di serie l’ABS Pro con funzione cornering.

Un gran bel prodotto che spero di provare pesto e raccontarvi da vicino

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: