A marzo… la quinta generazione Nissan Micra 2017: caratteristiche e diverse versioni

Decisamente aria nuova in casa Nissan con la Micra di quinta generazione. Il claim che la accompagna dice tutto: Innovation that excites. Un’auto più rassicurante e dinamica, ma anche eccitante, appunto. Rispetto al modello che ci lasciamo alle spalle, la nuova Micra è una vera e propria rivoluzione. Ritorna nel segmento B ‘berline hatchback compatte’ con design e contenuti differenti, torna più lunga, più larga e anche più bassa.

Potremmo provarla nelle concessionarie a breve, già a marzo sarà in vendita a partire dai 12.600 euro della versione Visia con motore benzina 1.0 da 73 Cv per arrivare al 19.800 della Tekna con il turbodiesel dCi 90 Cv. Un’aggiunta di 1000 euro per l’allestimento Accenta, mentre per la N-Connecta sarà di 2.000 euro. Ulteriori versioni con il Safety Pack a 600 euro, il Safety Pack Plus a 600 euro, il Confort Pack a 600 euro, il Tech Pack a 800 euro e, infine, il Premium Tech Pack a 900 euro.

Come già detto il nuovo design della Micra capovolge completamente quanto ci si aspettava nei modelli precedenti, con una forte influenza dei nuovi linguaggi del mondo creativo dei Millenials e delle generazioni digitali.

Anche per gli interni si è ispirata ad una nuova filosofia sia estetica che funzionale dove le caratteristiche ergonomiche vanno a far trarre beneficio sia agli occupanti dei posti anteriori che a quelli posteriori con ampio spazio nella seduta, andando poi a trovare armonia con gli elementi multimediali e le soluzioni per la mobilità assistita.

La strumentazione è al top, con un display da 5 pollici TFT nel cruscotto e il grande schermo touchscreen da 7 pollici sulla plancia. Insomma sul lato tecnologia siamo veramente ad altissimi livelli rispecchiando le caratteristiche di vetture di segmento superiore. Disponibile anche il sistema di allerta e prevenzione di cambio corsia involontario. Come per la Juke e la Qashqai il sistema a visone panoramica Intelligent Around View Monitor per la prima volta anche sulla Micra.

Un altro punto a favore è sicuramente l’utilizzo dell’impianto Bose Personal che propone gli altoparlanti integrati nei poggiatesta per un’esperienza di totale immersione nel suono.

Fabbricata nello stabilimento Renault di Flins, in Francia, Nuova Micra si distingue come una berlina segmento B ‘dinamica’ anche per le caratteristiche e il comportamento dei propulsori, due benzina (1.0 da 73 Cv e 0.9 turbo da 90 Cv) e un diesel (dCi da 90 Cv) tutti accoppiati (per il momento) ad un cambio manuale a cinque rapporti, per velocità massime comprese tra 175 e 179 km/h.

Approfondimenti: sito web Nissan Micra

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: