Netflix: per attirare nuovi utenti, episodi gratis senza abbonamento. E arriva anche la conferma di Stranger Things 4

 

E’ ormai da diversi anni che Netflix continua a confermarsi la piattaforma per lo streaming video più popolare al mondo. Ma nonostante possa vantare un catalogo molto ampio e ricco di contenuti di qualità, è innegabile che la situazione del colosso statunitense appaia complicata soprattutto per il futuro. Sappiamo già, ad esempio, che il mese di novembre segnerà il debutto di due nuovi big nel settore dello streaming on demand, con il lancio delle piattaforme Disney+ e Apple TV+, che punteranno su produzioni originali e non solo.

Con nuovi e pericolosi concorrenti in arrivo sul mercato, è evidente come Netflix debba studiare delle soluzioni che riescano ad attirare il pubblico, avvicinando nuovi potenziali abbonati interessati alle sue produzioni. Ed è proprio per questo che una soluzione potrebbe arrivare dalla novità confermata in questi giorni. Offrire anche ai non abbonati la possibilità di guardare qualche episodio delle nuove serie tv in streaming, così da testare il servizio prima di sottoscrivere un abbonamento.

La conferma è arrivata dalla stessa Netflix attraverso un breve messaggio. Per iniziare sarà offerta agli utenti la possibilità di guardare in streaming il primo episodio della nuova serie Bard of Blood, ma solo per un periodo di tempo limitato e, al momento, solo in alcuni territori (non in Italia). Anche senza essere abbonati al servizio, sarà possibile guardare il primo episodio di questa nuova serie. E in futuro la stessa strategia potrebbe essere adottata con altre serie tv e film. Del resto non è la prima volta che accade. Un episodio della serie Elite era stato reso disponibile gratuitamente, ma solo in Colombia e Messico.

E’ evidente che si tratta di una strategia per attirare nuovi abbonati, soprattutto in vista delle prossime settimane, per contrastare la concorrenza di colossi del calibro di Disney+ e Apple TV+. La prima arriverà a novembre con un catalogo piuttosto ricco (tra cui molteplici serie originali) ad un prezzo di soli $6,99 al mese. La piattaforma del colosso di Cupertino, invece, arriverà dal 1° novembre anche in Italia al costo di €4,99 al mese e permetterà di ottenere 1 anno di abbonamento gratuito a chi acquisterà un nuovo dispositivo Apple.

Nel frattempo Netflix continua a lavorare al suo catalogo, ed è proprio di ieri una notizia che milioni di persone aspettavano con impazienza. Netflix ha annunciato ufficialmente che Stranger Things 4 verrà realizzato. La quarta stagione della serie tv creata dai fratelli Duffer e ambientata negli anni ’80 è stata svelata con un breve teaser trailer. Alla fine del filmato viene confermato un dettaglio molto importante che recita “Non siamo più a Hawkins”. Nessuna conferma, invece, sulla data di lancio, che presumibilmente sarà il prossimo anno.

Per l’occasione Netflix ha confermato di aver firmato un accordo in esclusiva proprio con i fratelli Duffer, che oltre al nuovo ciclo di episodi di Stranger Things,  estenderanno la loro collaborazione con la piattaforma di streaming per realizzare nuove serie tv e progetti in esclusiva. Non c’è da stupirsi, considerando il successo che questa serie è riuscita ad ottenere nel mondo. Stranger Things 3, infatti, si è confermata la serie più vista nella storia di Netflix, con oltre 40 milioni di visualizzazioni registrate nei primi 4 giorni dal lancio.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: