Consigli per la quarantena: Santa Clarita Diet

santa clarita diet

Purtroppo Netflix, anche se a volte ci prende in pieno, altre volte la pezza è peggio del buco. Come nel caso di Santa Clarita Diet, una serie di tre stagioni creata da Victor Fresco ed interpretata da Drew Barrymore (50 volte il primo bacio) e Timothy Olyphant (apparso in qualche puntata di The Office), pubblicata a partire dal 2017.

Zombie al centro del dramma familiare della famiglia Hammond, agenti immobiliari di Santa Clarita, nei pressi di Santa Monica in California, a due passi da Los Angeles. In particolare è la povera Sheila Hammond, interpretata appunto da Drew Barrymore, a mostrare strani comportamenti.

Difatti, dopo una cena che ha provocato un po’ di fastidio allo stomaco, un vomito violentissimo, il suo cuore smette di battere e il sangue diventa polvere, nonostante ciò si sente in perfetta forma, non sente più il dolore e la sua libido è aumentata al punto da mettere in fortissimo imbarazzo il povero marito.

Lentamente, per colpa di una cozza contaminata, si sta trasformando in un non-morto, che prima desidera solo carne cruda, dopodiché solo quella umana pare soddisfare il suo appetito, per quanto, a differenza di uno zombi cinematografico, appare sempre essere sotto controllo.

Il loro piccolo contrattempo cambierà profondamente la vita del vicinato e la loro carriera da agenti immobiliari, oltre che mettere la coppia di fronte al gravoso dilemma di contagiare l’altro coniuge per condividerne la sorte immortale, visto che non invecchia, non può ferirsi e non è in grado di ammalarsi.

Una commedia nera in piena regola, con un’ironia spesso disarmante e a volte da etichettare come fuori luogo, un modo diverso di raccontare una storia trita e ritrita. Innovativo anche il modo di capovolgere i ruoli di genere, con una moglie che riesce con molta serenità ad affrontare la nuova situazione, mentre il suo coniuge ha spesso crisi di panico e isteria.

Purtroppo però, nonostante il finale della terza stagione fosse assolutamente aperto, dando adito ad ipotesi di nuove serie per cercare di implementare il mini universo di Santa Clarita Diet, questo entusiasmo di chi scrive non è stato sufficientemente diffuso.

Difatti, dopo qualche settimana dalla pubblicazione della terza stagione di cui sopra di Santa Clarita Diet, Netflix ha annunciato una inaspettata flessione negli ascolti, il che ne ha comportato purtroppo la definitiva cancellazione. La stessa Netflix ha annunciato che non ci sono per il momento ipotesi di riprenderne la pubblicazione.

Santa Clarita Diet è purtroppo una vittima sacrificale sull’altare delle esigenze economiche imprescindibili di Netflix, costretta per via del successo commerciale a continuare a mandare in onda serie e altri prodotti di intrattenimento di dubbia qualità.

Link: Netflix

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: