fbpx

Tutti pazzi per la friggitrice ad aria. Vediamo insieme la Bake&Fry Cecotec e due ricette

 

Si chiama Bake&Fry 1400 Touch Steel e unisce alle capacità di un fornetto da tavolo, la specialità di essere anche una friggitrice ad aria. Quindi avremo in un solo prodotto un forno a convezione da 14 litri di capacità e 1700 W di potenza e una friggitrice ad aria che non ha niente da invidiare alle sorelle che friggono ad olio.

Nonostante le dimensioni compatte può portare a cottura un pollo o un tacchino da 800 grammi. Un modo economico per dire addio al forno convenzionale soprattutto d’estate, quando la sola idea di accenderlo è fuori da ogni ragionevole idea. Lo uso molto proprio in alternativa al forno per la preparazione dei normali pasti quotidiani, potendo cucinare fino a quattro porzioni sufficienti a pranzi e cene in famiglia. Lasagna e pomodori con il riso per 4, pollo, spiedini solo per citare alcune pietanze che si possono tranquillamente cuocere nel Bake&Fry al posto del forno.

Passiamo poi alla sua funzione che porta questo prodotto ad essere la scelta ottimale in ogni casa: la friggitrice ad aria. Con questo sistema potremmo avere delle fritture senza dover effettivamente friggere. Pochi grassi e alimenti croccanti alla perfezione senza aggiungere litri di olio. Ottimo è l’olio in spray, o anche il vostro olio tradizionale messo nelle oliere spray con cui inumidire leggermente gli alimenti prima di cuocerli.

Grazie al grande display touch si può scegliere tra 9 funzioni preimpostate: patatine fritte, alette di pollo, grill, pizza, tostare, arrosto, forno, disidratare e riscaldare. Tutti i menù preimpostati possono anche essere modificati nel calore, nel tempo e anche nella selezione dei grill che si trovano sia sopra che sotto.
Una volta ultimata la cottura, grazie allo sportello a 5 strati con doppio vetro estremamente resistente si potrà anche mantenere la temperatura delle pietanze.

Passiamo alla dotazione del prodotto: cestello per friggere, griglia da forno, cestello per le patate, spiedo e vaschetta di raccolta grasso.

Dotato di una luce interna, a differenza delle normali friggitrici ad aria, possiamo monitorare lo stato di cottura dal vetro sullo sportello.

La temperatura è regolabile fino a 220 º mentre molte friggitrici non superano i 200°. Si possono cucinare anche più piatti contemporaneamente grazie al regolatore di 3 altezze differenti per posizionare la teglia o le teglie, adattandosi alle diverse necessità degli alimenti.

Di seguito il video delle patatine fritte:

Proviamo insieme la cottura della focaccia mille bolle:

Ingredienti:

500 g Farina

400 g Acqua

1 cucchiaino Zucchero

8 g Lievito di birra fresco (oppure 4 g secco)

2 cucchiai Olio

15 g Sale

Ho preparato mezza dose con cui sono uscite due focacce da 24 cm per una migliore cottura nella friggitrice ad aria. Mettiamo in un recipiente la farina e il lievito e mescoliamo con un cucchiaio. Aggiungiamo un cucchiaino di zucchero. Aggiungiamo l’acqua, lasciandone poca per dopo. Continuiamo a mescolare con il cucchiaio e finiamo di incorporare l’acqua restante e poi il sale. Uniamo poi l’olio fino ad avere un composto appiccicoso. Lasciamo lievitare per 30 minuti.

Passato il tempo sempre con il cucchiaio tiriamo l’impasto dai lati al centro, facendo delle pieghe. Rimettiamo poi a lievitare per un’ora.

A questo punto bagniamoci le mani con l’olio e cominciamo a tirare il composto dal basso verso il centro fino ad ottenere una consistenza più liscia. Ungiamo due piccole teglie da 24 di diametro e mettiamo il nostro impasto diviso in due. Faremo ancora qualche piega per incorporare altra aria. Mettiamo sopra un filo d’olio e lasciamo ancora lievitare per mezz’ora.

Ungiamo le dita e facciamo una leggera pressione con i polpastrelli fino a far andare il composto perfettamente nella teglia. Aggiungete a piacere sale grosso e mettete nella friggitrice in cottura con l’impostazione “Pizza” per 15 minuti a 220°

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: